Volkswagen trionfa alla Dakar
Volkswagen trionfa alla Dakar Volkswagen trionfa alla Dakar
Foto Volkswagen trionfa alla Dakar »
Dopo essere entrata nella storia lo scorso anno per avere vinto il Dakar Rally con una vettura Diesel, la Volkswagen ha scritto un altro indelebile capitolo della corsa più dura del mondo: l’edizione 2010 si è infatti chiusa con ben tre Race Touareg davanti a tutti.

Oltre ad aver dominato la gara, lo squadrone della Volkswagen ha occupato l’intero podio, con l’equipaggio spagnolo Carlos Sainz/Lucas Cruz sul gradino più alto. Secondi, a soli 2 minuti e 12 secondi dopo 14 durissime tappe, si sono classificati Nasser Al-Attiyah/Timo Gottschalk che fino all’ultimo chilometro hanno conteso la vittoria ai compagni di squadra. La tripletta è stata completata da Mark Miller/Ralph Pitchford, mentre l’equipaggio vittorioso lo scorso anno, Giniel de Villiers/Dirk von Zitzewitz, ha chiuso al settimo posto.

Kris Nissen, Direttore della Volkswagen Motorsport, è estremamente soddisfatto per il risultato perché oltre a bissare la vittoria del 2009, la sua squadra ha realizzato uno storico tris, permettendo alla Volkswagen di poter essere ancora il primo e unico costruttore al mondo ad avere vinto il Dakar Rally con auto a gasolio. La tecnologia TDI della Casa tedesca si è rivelata ancora una volta vincente. Nonostante le condizioni veramente dure in cui si è svolta la gara, il Turbodiesel da 300 CV delle Race Touareg non solo si è dimostrato robusto e affidabile, ma ha anche consentito performance d’eccellenza come confermano le 7 tappe vinte (su un totale di 14) e le 11 giornate di gara con una Race Touareg in testa alla classifica generale.

Nella seconda edizione sudamericana del Dakar Rally, tra i piloti Volkswagen, il qatariota Nasser Al-Attiyah ha conquistato il maggior numero di tappe, quattro, contro le due vinte da Sainz e la sola vittoria di Miller.

Il trionfo della Volkswagen ribadisce ancora una volta le grandi potenzialità dei Turbodiesel TDI anche nelle competizioni sportive, una soluzione in cui il Gruppo Volkswagen crede e investe da tempo, come ha di recente dimostrato anche il secondo titolo consecutivo (2008 e 2009) del WTCC, il campionato mondiale per le vetture turismo, conquistato dalla SEAT.