Volkswagen Sharan
Foto Volkswagen Sharan »
Apple CarPlay e Google Android Auto disponibili per i nuovi sistemi di infotainmentI nuovi motori TSI e TDI consumano fino al 15% in meno
Dieci informazioni importanti sulla Sharan aggiornata:1. La Sharan dispone di una gamma completamente nuova di motori.2. I nuovi motori TSI e TDI sono diventati fino al 15% più parchi nei consumi e soddisfano la norma sui gas di scarico Euro 6.3. Il nuovo sensore Blind Spot e il nuovo sistema di assistenza per l’uscita dal parcheggio incrementano in modo significativo il livello di sicurezza.4. Nuova gamma di sistemi di infotainment; ora con Android Auto (Google), CarPlay (Apple) e MirrorLink™.5. Cruise control con regolazione automatica della distanza ACC e Front Assist con funzione di frenata di emergenza City disponibili per la prima volta sulla Sharan.6. La nuova frenata anti collisione multipla fa ora parte della dotazione di serie, così come la funzione Auto-Hold del freno di stazionamento elettronico.7. La Sharan debutta con nuovi gruppi ottici posteriori a LED e nuovi cerchi in lega leggera.8. Gli interni sono ulteriormente valorizzati grazie a inserti e tessuti più pregiati e all’ottimizzazione della strumentazione.9. Il lancio sul mercato della Sharan è previsto in Europa a partire da luglio; la prevendita in Germania inizierà già ad aprile.10. La Volkswagen completerà il lancio sul mercato con gli esclusivi modelli speciali Sharan Beach e Sharan Ocean.In occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (dal 3 al 15 marzo), la Volkswagen presenta un significativo aggiornamento tecnico della Sharan, che al suo attivo vanta oltre 800.000 esemplari venduti. Tra le novità a bordo, numerosi dispositivi comfort e sistemi di assistenza, alcuni dei quali unici per il segmento. La Volkswagen ha inoltre aggiornato completamente la gamma dei sistemi di infotainment che offrono il massimo della connettività; per la prima volta sono disponibili a richiesta anche MirrorLink™, CarPlay (Apple) e Android Auto (Google). I potenti ed efficienti motori benzina TSI e Turbodiesel TDI sono stati completamente rinnovati. Tutti sovralimentati e a iniezione diretta, sono diventati fino al 15% più parchi nei consumi e soddisfano ora la norma sui gas di scarico Euro 6. I due nuovi TSI erogano rispettivamente 150 e 220 CV di potenza (quest’ultimo +20 CV rispetto al precedente). I tre nuovi TDI vengono offerti con potenze di 115, 150 (+10 CV) e 184 CV (+7 CV). A eccezione del TDI meno potente, tutti i propulsori possono essere abbinati a un agile cambio a doppia frizione DSG a 6 rapporti che dispone ora della funzione di avanzamento per inerzia, il cosiddetto “veleggiamento” (disaccoppia il motore quando viene sollevato il piede dal pedale dell’acceleratore, particolarmente utile nell’ottica del contenimento dei consumi). Nel caso della motorizzazione top di gamma 220 CV, il DSG è di serie. Inoltre, il TDI 150 CV viene proposto, in alternativa, in abbinamento alla trazione integrale 4Motion.Nuovi sistemi di assistenza alla guida. Un nuovo primato per il segmento viene raggiunto grazie ai nuovi sistemi di assistenza alla guida della Sharan. A bordo è presente di serie la frenata anti collisione multipla. A richiesta, invece, è disponibile il sistema di controllo perimetrale Front Assist che avvisa il guidatore quando viene raggiunta una distanza di sicurezza critica e, all’occorrenza, interviene frenando. La funzione di frenata di emergenza City, integrata nel sistema, lavora invece a velocità fino a 30 km/h e avvia automaticamente la frenata di emergenza in caso di imminente collisione. Per la prima volta, sulla monovolume Volkswagen è disponibile anche il cruise control con regolazione automatica della distanza ACC. D’ora in poi, anche per le versioni con cambio manuale, il freno di stazionamento elettronico verrà completato di serie con la funzione Auto-Hold. Sul fronte degli equipaggiamenti a richiesta, nuovi sono anche: dispositivo di assistenza al parcheggio di terza generazione (entrata e uscita dal parcheggio assistite) e sensore Blind Spot (in caso di cambio di corsia, avvisa della presenza di veicoli nell’angolo cieco) con assistenza all’uscita dal parcheggio (in caso di uscita dal parcheggio in retromarcia, avvisa della presenza di veicoli che si avvicinano trasversalmente).Esterni e interni ottimizzati. Gli esterni della Sharan sono stati arricchiti. A livello del posteriore, i gruppi ottici, realizzati ora con tecnologia LED, vantano un design inconfondibile. Sono disponibili una gamma più ampia di cerchi, comprendente tra gli altri, quelli nuovi in lega leggera da 16 pollici Jakarta, e due nuovi colori carrozzeria (Hudson Bay Blue Metallic e Crimson Red Metallic). Anche l’abitacolo è stato perfezionato: tre nuovi inserti decorativi, Argento Platino (Trendline), Piano Black (Highline) e Rovere Specchio (optional per Comfortline e Highline), impreziosiscono la plancia e le porte. Nuovi volanti e funzione di massaggio per i sedili regolabili in 12 posizioni (disponibili a richiesta) ottimizzano l’ergonomia degli interni. Inoltre, la Sharan può essere ordinata con rivestimenti in pregiata pelle Vienna che si distingue per l’esclusiva goffratura.Piattaforma modulare di infotainment di seconda generazione. Come già accennato, la gamma dei sistemi radio e di radio-navigazione è stata completamente rinnovata; analogamente a nuovi modelli come la Passat, anche sulla Sharan verrà ora adottata la seconda generazione della piattaforma modulare di infotainment (MIB). I dispositivi touchscreen offerti per la monovolume garantiscono il massimo della connettività. La Sharan sarà infatti una delle prime Volkswagen a poter essere dotata dell’App Connect. Grazie a MirrorLink™, Android Auto (Google) e CarPlay (Apple), nei nuovi sistemi di infotainment possono essere visualizzate le più svariate App. I sistemi vantano inoltre processori veloci (boot ottimizzati, calcolo veloce dei percorsi, prestazioni del touchscreen ottimali) e display ad alta risoluzione (nel caso dei sistemi da 6,5 pollici). La Sharan viene offerta con il sistema da 5 pollici Composition Colour e con i sistemi da 6,5 pollici Composition Media e Discover Media (più navigazione).Capolavoro di spaziosità e versatilità. La Sharan, dotata di serie di due porte posteriori scorrevoli, è una delle monovolume di maggior successo della sua categoria. Uno dei motivi è la spiccata versatilità e lo straordinario spazio a disposizione. La Sharan vanta tre configurazioni base per gli interni con cinque, sei o sette posti a sedere. I sedili singoli della seconda e terza fila, grazie alla funzione Easy Fold, possono essere ripiegati nel pianale della vettura tramite un meccanismo di ribaltamento facile da utilizzare per sfruttarne tutta la versatilità. Per i sedili posteriori della seconda fila è inoltre possibile regolare lo spostamento in senso longitudinale e l’inclinazione dello schienale di 20 gradi. Dotazioni come due seggiolini per bambini integrati, fino a nove airbag e 2.430 litri di volume massimo di carico sono altre caratteristiche di valore della Sharan. Grande successo in Asia e in Europa. Forte della sua straordinaria versatilità, l’attuale generazione ha già al suo attivo oltre 200.000 esemplari venduti; dal lancio sul mercato della Sharan sono stati complessivamente oltre 800.000 gli automobilisti che hanno scelto questa monovolume della Volkswagen. La sua versatilità permette alla Sharan di adattarsi perfettamente, anche nella sua ultima versione, alle più svariate esigenze dei Clienti e agli impieghi più disparati. Interessante notare che in uno dei mercati a più elevato volume di vendite per la Sharan, la Cina, la monovolume viene impiegata principalmente come spazioso e prestigioso veicolo di rappresentanza. In Germania – il mercato più importante – sono invece le famiglie a preferire la Sharan. Germania e Cina sono seguite da Gran Bretagna, Austria, Giappone e Francia come mercati di maggior successo in termini di vendite per la fortunata monovolume della Volkswagen. Due modelli speciali al debutto. Al lancio sul mercato, la Volkswagen, a completamento delle linee di allestimento Trendline, Comfortline e Highline, fa scendere in campo due modelli speciali dall’esclusiva personalizzazione: la Sharan Ocean e la Sharan Beach. Vernice Hudson Bay Blue Metallic (Ocean) o Crimson Red (Beach): questi i due nuovi colori che debuttano in esclusiva con i modelli speciali. Ad arricchire la gamma degli allestimenti esterni, tra gli altri, i cerchi in lega leggera da 16 pollici Jakarta dal nuovo design e i mancorrenti color argento. Inoltre, le due versioni esclusive dispongono di serie dei seguenti sistemi di assistenza: cruise control adattivo ACC, sensore Blind Spot più assistenza all’uscita dal parcheggio, Lane Assist per il mantenimento della corsia e dispositivo di assistenza al parcheggio (Park Assist incluso Park Pilot). Sempre nella dotazione di serie rientrano rivestimenti dei sedili realizzati appositamente con cuciture in contrasto in abbinamento al colore della carrozzeria, volante multifunzione e rivestimento della leva del cambio con cuciture decorative abbinate, porte scorrevoli elettriche nel vano posteriore e climatizzatore automatico Climatronic. Il tutto viene impreziosito con la rispettiva targhetta del modello speciale sui parafanghi, il logo Ocean o Beach sull’inserto decorativo della plancia sul lato passeggero e i listelli battitacco con il rispettivo logo. Il lancio sul mercato europeo della nuova Sharan è previsto per il mese di luglio; in Germania la prevendita inizierà già ad aprile.