Volkswagen Scirocco
Volkswagen Scirocco Volkswagen Scirocco Volkswagen Scirocco Volkswagen Scirocco
Foto Volkswagen Scirocco »
Nuovi fari. Un tratto tipico di ogni Volkswagen è il design inconfondibile dei fari. Sulla nuova Scirocco, l’impronta luminosa risulta ancora più caratteristica se la vettura monta i nuovi fari bixeno. Sotto il modulo allo xeno, gli ingegneri e i designer hanno integrato un sottile profilo arcuato a LED che funziona come una palpebra e funge da luce di marcia diurna. Nella parte esterna del paraurti sono alloggiati separatamente gli indicatori di direzione, i fendinebbia e, sulla versione di accesso alla gamma, le luci diurne. Visivamente, questi elementi sono separati gli uni dagli altri dalle “lamelle”, enfatizzando decisamente ancora una volta la larghezza della vettura insieme ai rivestimenti della presa d’aria inferiore (in tinta con la carrozzeria). Grazie al nuovo design, l’assetto della Scirocco appare ancora più basso.
Nuovo posteriore. In base al DNA stilistico del Marchio, la larghezza della vettura a livello di frontale e posteriore è sottolineata dal tipico sviluppo orizzontale delle linee. Sulla nuova Scirocco, questo effetto risulta ancora più evidente grazie ai gruppi ottici posteriori a LED e al portellone, entrambi di nuova concezione. I gruppi ottici posteriori di forma trapezoidale che si allungano verso il centro della vettura (con il profilo a forma di C delle luci) si inseriscono poi nel portellone, che a sua volta ha una fascia luminosa orizzontale sotto il lunotto. Questo design dalle linee nette e precise è completato dal nuovo diffusore nero, che fa apparire il paraurti meno alto e la vettura più bassa dal punto di vista delle proporzioni. Come già accennato, il logo VW ruota verso l’alto intorno all’asse centrale, fungendo così da maniglia per l’apertura del portellone. Il tutto all’insegna della massima praticità. Di serie anche l’illuminazione della targa a LED.