Volkswagen Golf 4Motion
Foto Volkswagen Golf 4Motion »
La Volkswagen amplia la gamma della nuova Golf: dopo l’introduzione a fine 2012 dei modelli a trazione anteriore, all’inizio del 2013 debuttano le versioni a trazione integrale 4Motion. La Volkswagen rinnova così la lunga tradizione di modelli a trazione integrale, iniziata quando, nel 1986, debuttò la prima Golf con quattro ruote motrici. Il sistema di trazione integrale permanente della nuova Golf è tra i più moderni ed efficienti del genere. Sfrutta una frizione Haldex di quinta generazione, pesa 1,4 kg in meno della versione precedente, non necessita di accumulatore di pressione e reagisce in modo estremamente rapido alle diverse condizioni di trazione. Ciò si traduce in un incremento della sicurezza attiva e del comportamento dinamico. Riduzione dei consumi fino al 15%. La Volkswagen propone la nuova Golf 4Motion in tre versioni di allestimento (Trendline, Comfortline, Highline) e due motorizzazioni Turbodiesel TDI, potenti e parche nei consumi. I 4 cilindri common rail erogano rispettivamente 105 e 150 CV di potenza, con consumi di 4,5 e 4,7 litri di carburante ogni 100 chilometri nel ciclo combinato. La straordinaria efficienza della Golf a trazione integrale è dimostrata dal confronto dei consumi del precedente modello 4Motion TDI 140 CV e quelli del nuovo 150 CV: la Golf 4Motion 2013 ha 10 CV in più di potenza ma consuma 0,8 litri in meno di gasolio ogni 100 km (15%). High-tech di serie. Le nuove Golf 4Motion sono dotate di serie di sistema start/stop e di recupero dell’energia, al pari delle versioni a trazione anteriore. L’equipaggiamento di serie comprende già nella versione Trendline dotazioni quali EDS sulle quattro ruote, differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS per l’asse anteriore e posteriore, programma di controllo elettronico della stabilizzazione, frenata anti collisione multipla, sette airbag, luci diurne, climatizzatore, alzacristalli elettrici, indicatore multifunzione (computer di bordo) e display TFT con touchscreen.