Toyota Auris SW
Foto Toyota Auris SW »
Toyota apre oggi un nuovo capitolo della sua storia europea con l’inizio ufficiale della produzione della nuova Auris Touring Sports presso l’impianto di Toyota Manufacturing UK (TMUK) a Burnaston. Alla cerimonia, accanto a Didier Leroy, Presidente e CEO di Toyota Motor Europe, era presente anche l’Onorevole Patrick McLoughlin, Parlamentare e Segretario di Stato britannico per i Trasporti, intervenuto per vedere la prima unità del modello uscire dalla linea di produzione. Questo il commento del Segretario di Stato Patrick McLoughlin a margine della cerimonia di inaugurazione: “I nuovi investimenti Toyota nell’impianto di Burnaston rappresentano un ulteriore dimostrazione di fiducia nei confronti del nostro settore automobilistico, e la dimostrazione della capacità britannica nella produzione di veicoli di classe mondiale. È grazie al sostegno di costruttori come Toyota che stiamo riuscendo a incoraggiare i giovani a intraprendere la carriera ingegneristica, trattandosi di uno dei settori ancora oggi capaci di dar vita a nuovi posti di lavoro e al benessere sociale di cui abbiamo bisogno, per conservare un ruolo importante nello sviluppo economico mondiale.” Didier Leroy si è congratulato con TMUK per i recenti traguardi, evidenziando poi l’importanza della produzione della nuova Auris Touring Sports all’interno della strategia Toyota: “TMUK dispone di personale estremamente professionale, dotato dell’esperienza e dell’abilità necessarie per fare di questo impianto il polo ideale per la produzione della nuova Auris Touring Sports, il cui lancio permetterà all’impianto di Burnaston di arrivare alla sua piena capacità operativa.” Leroy ha poi proseguito sottolineando l’importanza di questo nuovo modello per il mercato europeo: “Auris Touring Sports dà inizio a una nuova fase della nostra strategia, incrementando il numero di modelli ibridi Toyota disponibili sul mercato europeo, modelli capaci di soddisfare le esigenze di un numero crescente di clienti. Auris Touring Sports diventerà una proposta unica, trattandosi dell’unica station wagon compatta sul mercato europeo ad offrire la scelta di una motorizzazione full hybrid al fianco dei convenzionali motori diesel e benzina.” Tony Walker, Deputy Managing Director di TMUK a così commentato: “L’introduzione della nuova Auris Touring Sports rappresenta una novità estremamente importante sia per TMUK che per il settore automobilistico nel suo insieme, confermando la nostra realtà come il principale impianto in Europa di veicoli e motori Toyota, incarnando allo stesso tempo le dedizione dei nostri dipendenti nella realizzazione di prodotti della massima qualità.” “L’introduzione di questo nuovo modello consentirà a Burnaston di raggiungere un livello operativo completo, consentendo ai dipendenti TMUK e ai fornitori di avere una maggiore sicurezza dell’attività lavorativa. Questo nuovo modello ibrido diventerà inoltre un ulteriore sostegno alla leadership Toyota nello sviluppo di tecnologie sviluppate per rendere ancora più eco-sostenibile il settore dei trasporti.” TMUK sarà l’unico impianto a produrre la nuova Auris Touring Sports, un modello sviluppato esclusivamente per il mercato europeo. Toyota Auris Touring Sports sarà in vendita in Europa a partire da Luglio sui mercati di Regno Unito, Germania e Spagna, per citarne alcuni, ed affiancherà la nuova Auris e la nuova Verso all’interno del segmento C. Si tratta dell’unico modello della sua categoria a offrire la scelta della motorizzazione ibrida, un’ulteriore dimostrazione dell’impegno Toyota nella diffusione di un’esperienza di guida caratterizzata da una straordinaria efficienza e dalla elevata riduzione dei consumi. Auris Touring Sports andrà a incrementare l’attuale successo europeo dell’ibrido, che oggi copre oltre il 20% delle vendite Toyota. A livello europeo, all’interno della gamma Auris, la variante ibrida dovrebbe attestarsi a circa il 45% del mix, rispecchiando la crescente popolarità di questa tecnologia e la nuova maturità dei consumatori, consapevoli oggi di avere a disposizione un’alternativa accessibile, affidabile e competitiva considerando anche i motori diesel e benzina convenzionali. Dal 2010, anno che segna l’inizio della produzione di Auris Hybrid, il primo veicolo ibrido Toyota fabbricato in Europa, gli impianti di Deeside e Burnaston hanno collezionato una grande esperienza in fatto di tecnologia ibrida. L’inizio della produzione di Auris Touring Sports nell’impianto TMUK di Burnaston conferma l’impegno di Toyota sul territorio britannico: dal 1992 a oggi, il brand ha investito nel Regno Unito oltre 2,6 miliardi di Euro, offrendo lavoro a oltre 3.800 dipendenti e sostenendo l’indotto, da cui Toyota Motor Europe acquista una media annuale di oltre 1 miliardo di Euro in ricambi e componenti. La nuova produzione diventa così un contributo significativo al commercio britannico diretto oltremanica, con circa l’85% delle unità prodotte destinate all’esportazione in Europa e nel resto del mondo.