Ssangyong Kyron
Ssangyong Kyron Ssangyong Kyron Ssangyong Kyron Ssangyong Kyron
Foto Ssangyong Kyron »
La Ssangyong amplia la sua gamma SUV, affiancando al classico ed elegante Rexton, lo sportivo Kyron. Il veicolo coreano è spinto da un diesel 2000 XDI di origine Mercedes da 141 cv, negli allestimenti Plus e Premium. Esternamente il Kyron risulta essere una influenza di linee e stili: l’importanza e l’imponenza caratteristiche dei SUV si ritrovano nella stazza del veicolo e nel posteriore molto massiccio, con gli strani fari incassati sotto al maniglione del portellone; invece la sportività la si ritrova nell’affusolato anteriore dove fanno bella mostra di se i caratteristici fari affusolati e la mascherina a mezzaluna rovesciata. Salendo a bordo del Kyron ci si trova di fronte ad un abitacolo molto curato con pelle di qualità, spazio a bordo e una ergonomia e chiarezza nei comandi. Chiarezza che è ben visibile sia su quadro strumenti semplice da leggere e da capire e nella consolle centrale con i comandi tutti al loro posto facili da ritrovare ed usare all’occorrenza. Ed ora il resoconto del comportamento su strada: il Kyron in prova era il Premium 200 XDI da 30180 €. Il secondo SUV Ssangyong, ha una impostazione più sportiveggiante del Rexton, e lo si vede anche nel comportamento stradale, dove risulta veloce, confortevole e pronto ad ogni sollecitazione. Tutto ciò grazie alla stabilità improntata dal costruttore coreano (il Kyron ha l’HDC che permette di affrontare discese ripide a velocità controllata senza l’uso del freno) e grazie al propulsore Mercedes, che rende questo SUV non solo un veicolo mangia polvere e mangia buche, ma anche un veicolo mangiaasfalto ideale per lunghi tragitti autostradali. Infine i prezzi: il 200 XDI Plus costa 26500 €, il 200 XDI Premium costa 29500 €.