Ssangyong Actyon
Ssangyong Actyon Ssangyong Actyon Ssangyong Actyon Ssangyong Actyon
Foto Ssangyong Actyon »
La casa coreana Ssangyong, già apprezzata e conosciuta in Italia per modelli come Kyron e Rexton, propone un altro veicolo dall’uso prettamente fuoristradistico: l’Actyon. Questa nuova vettura orientale è mossa da un benzina 2300 da 150 cv, o in alternativa, da un diesel, l’ormai collaudato 2000 XDI da 141 cv, e proposta nei due classici allestimenti Plus e Premium. Girando attorno all’Actyon, non si sa in che categoria di veicoli inserirla: infatti dalle linee sembra una coupè con l’anima di una SUV. Ciò è dimostrato dal frontale sporgente, famelico e accattivante (particolare il disegno della mascherina e soprattutto quello dei fari) e dal posteriore basso e bombato, che ben si accompagnano a un veicolo rialzato da terra, come nella più classica delle tradizioni SUV. Internamente si può notare un gusto orientale: semplice e lineare ma allo stesso tempo lussuoso e completo. Particolari degni di nota sono le eleganti cromature delle bocchette di aerazione, la completa e ben leggibile consolle centrale, cosiccome ben fatto è il quadro strumenti, elegantemente retroilluminato da un bel verde brillante. E ora il test di guida: l’Actyon guidato era il 2000 XDI Premium da 28830 €. Con questo prodotto Ssangyong abbandona la nomea di casa dai prodotti grandi e squadrati, per sposare linee più morbide e meno ingombranti. Tutto questo, però sempre unito a una cura dei dettagli, che da sempre questa casa ha nel costruire le proprie vetture e a prestazioni eccezionali sia su strada che in fuoristrada. Prestazioni che vengono assicurate dall’ormai rodato e collaudato diesel common rail 2000 XDI da 141 cv, che equipaggia anche il Kyron. Infine i prezzi: si va dai 24500 € della 2300 Plus ai 26700 € della 2300 Premium (Benzina); si va dai 25950 € della 2000 XDI Plus ai 26700 € della 2000 XDI Premium (Diesel).