Skoda Rapid
Foto Skoda Rapid »
Al Salone dell’Automobile di Parigi (27.9 – 14.10.2012) i riflettori dello stand ŠKODA saranno puntati sulla Rapid, nuova berlina compatta della Casa ceca che esprime appieno il nuovo linguaggio stilistico del Marchio e sarà introdotta nei mercati europei a partire dal prossimo mese di ottobre. Il 2012 della ŠKODA procede a passo spedito. Nel periodo gennaio-agosto le consegne ai Clienti sono incrementate dell’8,5%, raggiungendo la cifra record di 633.300 unità. La ŠKODA è protagonista anche in ambito Motorsport: a poche settimane dal termine della stagione, la Casa ceca ha fin qui ottenuto ottimi risultati, conquistando in anticipo 2 dei 3 Campionati a cui partecipa. Con la Rapid il Marchio della Freccia Alata porta avanti la propria offensiva di prodotto. La nuova berlina compatta firmata ŠKODA sarà l’attrazione principale sullo stand ceco al Salone di Parigi. “La Rapid rappresenta il nuovo corso della ŠKODA e gioca un ruolo centrale nella nostra strategia di crescita 2018. Dopo la Octavia, ci aspettiamo che la Rapid possa diventare un altro modello di volume nei prossimi anni” ha dichiarato Winfried Vahland, Presidente della ŠKODA. “Questa vettura definisce nuovi standard di riferimento nel segmento delle berline compatte e incarna alla perfezione la filosofia ŠKODA: è spaziosa, elegante e accessibile. Un’auto particolarmente adatta alle esigenze delle famiglie, grazie alle soluzioni intelligenti, alla tecnologia moderna, all’elevata economicità e all’ottimo rapporto qualità/prezzo”. La Rapid completa l’attuale gamma ŠKODA posizionandosi tra la Fabia e la Octavia. Valori di riferimento per il segmento sono quelli riferiti all’offerta di spazio: nessun’altra berlina compatta assicura infatti tanto spazio dedicato a testa e ginocchia e una capacità del bagagliaio così ampia (550 litri) come la Rapid”. “Simply Clever”: soluzioni intelligenti per la vita di tutti i giorni Come tutte le ŠKODA, anche la Rapid è stata concepita all’insegna della praticità. La vettura si distingue per le 19 soluzioni “Simply Clever” presenti a bordo, come la sistemazione del raschietto del ghiaccio in un apposito alloggiamento nel vano dedicato al bocchettone del serbatoio. Tra le altre idee “intelligenti” vanno segnalate il rivestimento double-face per il fondo del bagagliaio o il vano portaoggetti sotto il sedile del conducente, dove collocare il giubbotto ad alta visibilità. La Rapid è la prima ŠKODA che esprime il nuovo linguaggio di design della Casa: preciso, fresco, moderno ed elegante. Sul frontale spicca il nuovo logo: la Freccia Alata cromata risalta sul fondo nero opaco. La disposizione dei gruppi ottici e dei fari fendinebbia richiama la forma di un quadrifoglio. Il profilo della vettura, in stile coupé, convince per la ripartizione armoniosa di superfici e linee, mentre il posteriore evidenzia le forme precise e fresche. I gruppi ottici posteriori presentano l’illuminazione con design a forma di “C” tipicamente ŠKODA, ma con forme inedite e con lavorazioni raffinate. Sul fronte della sicurezza, la Rapid propone una ricca dotazione di sicurezza attiva e passiva e ESP di serie. L’offerta delle motorizzazioni comprende quattro propulsori benzina e due Diesel. Già al lancio saranno disponibili cinque versioni Green Tec, che consentono un’ulteriore riduzione dei consumi e un maggiore rispetto per l’ambiente. La strategia di crescita 2018 Nei primi otto mesi del 2012 le consegne ai Clienti sono aumentate dell’8,5% con 633.300 vetture nel mondo. In Russia, India e Cina si è registrata una crescita, rispettivamente, del 44,5%, del 34,5% e del 7,1%. Ottima performance anche in Europa, con un +5,8%. Nel primo semestre del 2012 il fatturato è incrementato del 6,6%, toccando quota 5,7 miliardi di Euro: un risultato semestrale da record, così come il dato relativo al risultato operativo riferito allo stesso periodo, 449 milioni di Euro. “La nostra strategia di crescita 2018 sta proseguendo con successo” afferma Winfried Vahland. “Nei primi otto mesi dell’anno in corso abbiamo consolidato la nostra posizione nei mercati di tutto il mondo, creando i presupposti per un ulteriore sviluppo nonostante i tempi difficili per l’economia mondiale. Siamo sulla strada giusta e, proprio partendo da queste solide basi, intendiamo raggiungere il nostro obiettivo: 1,5 milioni di auto all’anno entro il 2018”. Continua l’offensiva di prodotto Nell’ambito della propria strategia, la ŠKODA ha dato il via alla maggiore offensiva di prodotto dei 117 anni di storia dell’Azienda. Nei prossimi anni verrà lanciato in media un nuovo modello ogni sei mesi. Oltre che sul mercato europeo, la Casa ceca punta su Paesi in fase di espansione come Cina, Russia e India. In Cina - attualmente mercato principale per la ŠKODA – nel 2013 verrà avviata la produzione della Yeti, in collaborazione con la Volkswagen Shanghai e sarà introdotta la Rapid in una variante specifica. Il Marchio si sta ben comportando anche in Russia: nel periodo gennaio-agosto, la ŠKODA è cresciuta a tripla velocità rispetto all’andamento generale del mercato locale. In occasione del recente Salone dell’Auto di Mosca è stata presentata la Yeti Sochi, un modello speciale che celebra la partecipazione della ŠKODA, in qualità di sponsor, ai prossimi Giochi Olimpici invernali. La Rapid arriverà presto anche lì: la berlina compatta, nella versione per il mercato sovietico, verrà prodotta dalla primavera del 2014 presso lo stabilimento Volkswagen di Kaluga. Per la ŠKODA, l’India è un mercato dalle grandi potenzialità: già da un anno la versione locale della Rapid viene assemblata nell’impianto di Pune. Grazie alla commercializzazione della berlina compatta, la Casa ceca è presente nel principale segmento di mercato del Subcontinente. Sin dal debutto, la Rapid ha incontrato molti consensi ed è stata eletta “vettura familiare dell’anno”. Nei primi otto mesi del 2012, circa il 60% delle vendite ŠKODA in India sono rappresentati da questo modello. Motorsport: successi in tre Campionati Il successo della ŠKODA è testimoniato anche dai risultati ottenuti nelle competizioni sportive a livello internazionale. Il Team ŠKODA Motorsport ha la possibilità di imporsi su tre fronti. Due titoli sono già stati assegnati: il pilota finlandese Juho Hänninen, ha conquistato in anticipo il Campionato Europeo Rally (ERC), mentre l’equipaggio Jan Kopecký-Pavel Dresler si è aggiudicato il titolo di Campione ceco. La Casa di Mladá Boleslav ha fin qui dominato l’Intercontinental Rally Challenge (IRC) e si sta avvicinando al terzo titolo Costruttori consecutivo. Andreas Mikkelsen, del Team ŠKODA UK Motorsport, è in testa anche all’attuale classifica Piloti. La ŠKODA al SALONE DELL’AUTO DI PARIGI 2012: Location: Padiglione 4, stand 215 Superficie dello stand: 2.050 m2 Conferenza stampa: 27 settembre, ore 9.35 Vetture esposte durante la prima giornata stampa: 8 Rapid Vetture esposte durante la seconda giornata stampa: 11 (5 Rapid, 1 Citigo 5P, 1 Citigo 3P, 1 Fabia Monte Carlo, 1 Yeti, 1 Octavia Wagon RS, 1 Superb Wagon L&K) Vetture esposte durante le giornate di apertura al pubblico: 11 (3 Rapid, 1 Citigo 5P, 1 Citigo 3P, 1 Fabia Monte Carlo, 1 Yeti, 1 Octavia Wagon, 1 Octavia Wagon RS, 1 Superb Wagon L&K, 1 Roomster) Giornate dedicate alla stampa: 27 e 28 settembre 2012 Giornate di apertura al pubblico: 29 settembre – 14 ottobre 2012 Verona, 24 settembre 2012