Skoda Octavia Wagon
Foto Skoda Octavia Wagon »
La ŠKODA porta avanti la propria offensiva di prodotto presentando la nuova Octavia Wagon. Poche settimane dopo il lancio della versione berlina, la terza generazione della bestseller ŠKODA farà il proprio esordio in anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Ginevra, in programma dal 5 al 17 marzo 2013. Grazie alle sue caratteristiche, la vettura fissa nuovi standard nella categoria delle compatte e rafforza ulteriormente il proprio posizionamento unico all’interno del segmento. La Octavia Wagon convince con un’offerta di spazio senza pari, il nuovo design, funzionalità ai massimi livelli, innovativi sistemi tecnologici per la sicurezza e il comfort, consumi contenuti, tante soluzioni “Simply Clever” e l’ottimo rapporto qualità/prezzo tipico della ŠKODA. “La ŠKODA Octavia è il cuore del Marchio ed è di gran lunga la nostra vettura più apprezzata” afferma Winfried Vahland, Presidente della ŠKODA. “La variante Wagon interpreta al meglio il DNA della ŠKODA e ha contribuito in maniera determinante al successo di questo modello. La terza generazione della Octavia Wagon compie un importante passo in avanti: è una classe a sé stante, che offre qualità da media a un prezzo da familiare compatta”. Jozef Kabaň, Responsabile del design ŠKODA, e il suo Team hanno completamente riprogettato l’auto: la nuova Octavia Wagon è cresciuta in modo significativo ed esibisce un design dinamico e allo stesso tempo elegante:. Elevata funzionalità, un design dinamico e preciso La nuova ŠKODA Octavia Wagon è 90 mm più lunga e 45 mm più larga rispetto alla precedente. Il passo è aumentato di circa 11 centimetri: un accorgimento che si traduce in una spaziosità ancora maggiore. “La Octavia Wagon offre ai passeggeri posteriori comfort in abbondanza, con 73 mm di spazio per le ginocchia: un valore di riferimento per la categoria. E con 610 litri di capacità, anche il bagagliaio fa segnare un ulteriore record all’interno del segmento” commenta Frank Welsch, Membro del Consiglio di Amministrazione della ŠKODA per lo Sviluppo Tecnico. Abbattendo gli schienali dei sedili posteriori, il volume del bagagliaio della Octavia Wagon arriva fino a 1.740 litri, un dato impressionante. Non potevano mancare i dettagli “Simply Clever”: oltre a quelli già proposti sulla Octavia berlina, come la copertura double-face per il fondo del bagagliaio, i set di reti e i ganci, i numerosi vani portaoggetti, il supporto per dispositivi multimediali, il raschietto per il ghiaccio sistemato nel portellino che dà accesso al serbatoio e l’alloggiamento per il giubbotto ad alta visibilità sotto il sedile del conducente, sulla nuova Wagon si trovano altre nuove idee intelligenti, come per esempio un appendigiacca o il comando che permette di abbattere i sedili posteriori a distanza. Il sedile del passeggero anteriore ripiegabile agevola il trasporto di oggetti particolarmente lunghi e ingombranti. Il design della Octavia Wagon esprime chiarezza, precisione e proporzioni equilibrate. “La nuova Octavia Wagon combina perfettamente forma e funzionalità” aggiunge Welsch. Il frontale è identico a quello della berlina, mentre lateralmente la silhouette si sviluppa in maniera dinamica; l’aspetto deciso della fiancata è sottolineato dalla linea “tornado”. Il profilo del tetto è inclinato dolcemente verso il posteriore e scorre elegantemente sul montante D. I gruppi ottici posteriori arricchiscono il design del laterale e rappresentano il punto di chiusura ideale per la linea “tornado”. Il posteriore è stato progettato in modo chiaro e preciso. La nuova Octavia Wagon rivela immediatamente la propria appartenenza alla famiglia ŠKODA grazie agli elementi triangolari presenti sul portellone e ai gruppi ottici con illuminazione a forma di C. Le luci posteriori esibiscono due elementi con questa forma, che vanno ad accentuare l’effetto visivo. Sistemi di assistenza innovativi, motorizzazioni efficienti Per la nuova Octavia Wagon sono disponibili, a richiesta, numerosi sistemi di assistenza alla guida come la funzione di frenata anti collisione multipla (Multi collision brake), il Front Assistant con funzione di frenata di emergenza City, il dispositivo di riconoscimento della stanchezza del conducente (Driver Activity Assistant), il sistema proattivo di protezione degli occupanti in caso di incidente (Proactive Crew Protect Assistant) o il dispositivo di assistenza per il mantenimento di corsia (Lane Assistant). In caso di incidente, conducente e passeggeri sono protetti in maniera ottimale grazie a un pacchetto completo per la sicurezza passiva, che comprende fino a 9 airbag. Diverse le funzioni comfort proposte a bordo della nuova Octavia Wagon, fin qui disponibili solo per vetture di segmenti superiori. Tra queste, il nuovo Adaptive Cruise Assistant, dispositivo che mantiene automaticamente una distanza predefinita dal veicolo che precede, e l’Intelligent Light Assistant, un sistema che regola l’attivazione e la disattivazione automatica degli abbaglianti. Anche sul fronte dell’infotainment c’è un’ampia scelta tra impianti radio e sistemi di navigazione di nuova generazione. I motori sviluppati per la Octavia Wagon di terza generazione sono fino al 17% più parsimoniosi rispetto a quelli impiegati per il modello precedente. La gamma motorizzazioni comprende, al momento, 4 motori benzina e 4 Diesel. La versione GreenLine fa segnare un consumo pari a soli 3,4 l/100 km, con 89 g/km di CO2. Sullo stand ŠKODA al Salone di Ginevra ci sarà anche spazio per la nuova Octavia Wagon 4x4, dotata di un sistema di trazione integrale permanente di nuova concezione che impiega la frizione Haldex di quinta generazione.