Seat sponsor dell'Europa League
Foto Seat sponsor dell'Europa League »
Anche la stagione 2010/2011 vede il proseguimento della fortunata partnership tra la SEAT e la UEFA Europa League. “Siamo una Marca giovane, sportiva e di design. Le nostre auto sono emozione pura, proprio come il calcio europeo. Questo è il motivo per il quale la UEFA Europa League si sposa così bene con le nostre caratteristiche ed è il palcoscenico ideale per mostrare la nostra dinamicità a un pubblico così ampio” ha dichiarato James Muir, Presidente della SEAT, S.A..

La sponsorizzazione di questo blasonato torneo è, infatti, un elemento centrale della strategia di comunicazione che ha scelto di seguire la Casa spagnola. Oltre 526 milioni di spettatori hanno seguito in tivù i 205 incontri che si sono giocati nel corso della scorsa stagione, mentre 4,4 milioni di tifosi hanno visto le partite negli stadi.

Dopo gli incontri di qualificazione, la seconda stagione della UEFA Europa League sta proseguendo con la fase a gironi. Nel corso delle 6 giornate di gioco in calendario tra il 16 settembre e il 16 dicembre 2010, ben 48 squadre giocheranno un totale di 144 partite in tutto il continente, da Siviglia a San Pietroburgo, da Palermo a Kiev. Le migliori di ogni girone entreranno nei sedicesimi di finale che inizieranno il 17 febbraio 2011, per arrivare alla finale del 18 maggio 2011 a Dublino.

A corollario di questa grande operazione, la SEAT Italia ha deciso di essere presente non solo negli stadi, ma anche nel cuore delle città toccate dalle partite, con una speciale iniziativa a sfondo sociale. In collaborazione con le amministrazioni comunali, nei fine settimana precedenti le partite di UEL saranno allestiti i cosiddetti “SEAT Village”, ovvero colorati stand che ospiteranno aree promozionali, ludiche e di intrattenimento (si va dallo spazio “trucca bimbi” per i più piccoli fino a quello del calcio balilla), nei quali il cuore sarà rappresentato dalla “Porta-Goal”, dove tutti potranno calciare un rigore. Quanti più saranno i risultati utili, tanto più questi andranno ad aumentare il “jackpot” che sarà destinato alle attività giovanili previste dagli Assessorati allo Sport delle diverse città.

Inoltre, ogni visitatore dei “SEAT Village” potrà tentare la fortuna e vincere i biglietti delle partite della propria squadra del cuore in UEFA Europa League, oltre che concorrere per avere la possibilità di assistere alla finalissima di Dublino.

Il primo “SEAT Village” è stato allestito a Napoli lo scorso fine settimana, (sabato 16 e domenica 17 ottobre), ed è stato inaugurato alla presenza dell’Assessore allo Sport Alfredo Ponticelli e dell’ex calciatore del Napoli Antonio Carannante. Il prossimo appuntamento è previsto a Torino, il 30 e 31 ottobre, in Piazza Vittorio Veneto.