Seat Ibiza Ecomotive
Foto Seat Ibiza Ecomotive »
La gamma ecologica della SEAT è in continua evoluzione. La terza generazione della Ibiza Ecomotive è ancora più rispettosa dell'ambiente: ne sono la prova i livelli di emissioni e consumi straordinariamente contenuti, pari rispettivamente a soli 89 g/km di CO2 e 3,4 l di carburante ogni 100 km nel ciclo combinato.

Il nuovo propulsore 1.2 TDI CR 75 CV può contare sul filtro per il particolato (DPF) e sulla funzione Start/Stop con recupero dell'energia cinetica, che fanno di questa automobile la più ecologica del segmento. Si tratta, inoltre, dell'unico modello in grado di offrire il climatizzatore di serie dalla versione Reference, nelle carrozzerie tre, cinque porte o station wagon, con emissioni di CO2 pari a soli 89 g/km.

Funzione Start/Stop e recupero dell'energia
La nuova Ibiza Ecomotive è dotata dell'intelligente funzione Start/Stop che consente di ridurre sensibilmente i consumi senza necessità per il conducente di modificare il proprio stile di guida.

Quando si arriva a un semaforo rosso e si arresta la vettura portando il cambio in folle e rilasciando il pedale della frizione, entra in funzione il dispositivo Start/Stop che comanda lo spegnimento automatico del motore. Quando poi il guidatore preme nuovamente il pedale della frizione per inserire la marcia, il motore si avvia automaticamente.

Vantaggi analoghi presenta il sistema di recupero dell'energia cinetica, grazie al quale è possibile recuperare l'energia prodotta dall'alternatore quando si rilascia il pedale dell'acceleratore o si preme quello del freno. Questo sistema consente di ridurre le sollecitazioni a carico del motore e di conseguenza i consumi di carburante.

MOTORE
Un motore molto efficiente
La nuova Ibiza Ecomotive è dotata del propulsore 1.2 TDI 75 CV “common rail”, che va a sostituire il tradizionale iniettore pompa presente sulla precedente motorizzazione 1.4 TDI 80 CV. Si tratta di un tre cilindri dall’elevata efficienza che coniuga prestazioni di livello superiore con una considerevole riduzione di rumorosità, consumi ed emissioni.

La tecnologia “common rail” è caratterizzata da una notevole flessibilità, tale da consentire di adattarsi al meglio alle variazioni di pressione e al ciclo di iniezione nelle diverse condizioni di funzionamento del motore. Tutto ciò è garanzia di un'interessante riduzione di consumi ed emissioni, oltre che di un aumento del rendimento del motore stesso.

I numeri della nuova Ibiza Ecomotive non temono confronti. Con una coppia di 180 Nm, a partire da 1.500 giri, il nuovo modello della Casa spagnola si conferma l'auto più ecologica del segmento, grazie a emissioni di CO2 di appena 89 g/km (9 g/km in meno rispetto alla versione precedente) e consumi di carburante di soli 3,4 l/100 km nel ciclo combinato (0,3 l in meno rispetto al precedente), che la rendono ideale tanto per la guida in città che per le lunghe percorrenze.

La SEAT Ibiza Ecomotive è inoltre dotata di filtro per il particolato (DPF), un sistema in grado di ridurre le emissioni di polveri sottili tipiche dei motori Diesel. In questo caso però, la centralina verifica costantemente il livello di intasamento del filtro, provvedendo ad attivarne all'occorrenza la rigenerazione. Grazie a questo sistema il filtro non necessita di alcuna manutenzione.

DESIGN
Eccellente aerodinamica
La nuova SEAT Ibiza Ecomotive conserva l'efficace pacchetto aerodinamico della versione precedente, forte tuttavia dei nuovi dispositivi per la riduzione di consumi ed emissioni.

Ecco perché la nuova versione del modello spagnolo presenta una calandra del radiatore dal design chiuso, alla quale però viene aggiunta una griglia inferiore per un più efficace deflusso dell'aria dal vano motore. Particolari risultano poi anche gli spoiler frontale di 40 millimetri e quello posto sopra al portellone del bagagliaio nelle versioni SC e 5 porte, che vengono affiancati da deflettori posizionati nei passaruota posteriori per separare il flusso aerodinamico.

Grazie a questi accorgimenti, il coefficiente aerodinamico (Cx) della nuova SEAT Ibiza ECOMOTIVE si attesta su un valore di 0,30.

Inoltre, i cerchi da 15” sono provvisti di pneumatici con resistenza al rotolamento ottimizzata, a tutto vantaggio del risparmio di consumi ed emissioni.

Prestazioni superiori con emissioni inferiori
Diversamente da quello che potrebbe sembrare, la nuova Ibiza Ecomotive regala prestazioni superiori a quelle della Ibiza. Le modifiche introdotte per contenere consumi ed emissioni rappresentano infatti un valore aggiunto e permettono di ottenere valori migliori in termini di velocità massima e accelerazione.

Le nuove Ibiza Ecomotive SC e 5 porte raggiungono così una velocità massima di 173 km/h (contro i 168 km/h della versione base) passando da 0 a 100 in 13,9 secondi (lo stesso tempo del modello di partenza). Per percorrere i primi 1.000 metri impiega 35,6 secondi, invece dei 35,7 della versione base. La versione ST Ecomotive raggiunge una velocità massima di 173 km/h contro i 168 km/h della versione base e, come il modello di partenza, percorre i primi 1.000 metri in 36,1 secondi.

 
PREZZI ED EQUIPAGGIAMENTI
Equipaggiamento estremamente completo
La nuova SEAT Ibiza Ecomotive è disponibile nelle tre versioni 5 porte, SC e la familiare ST, e propone tutta l'accattivante gamma colori della Ibiza.
La dotazione di serie è molto ricca, simile a quella della versione Reference. Comprende tra gli altri: ABS, ESP, EBA, funzione di assistenza alla partenza in salita, indicatore di perdita di pressione pneumatici, airbag frontali, airbag laterali anteriori testa-torace, climatizzatore, servosterzo elettroidraulico, cerchi in acciaio da 15" con pneumatici 185/60 con resistenza al rotolamento ottimizzata e copri-cerchi, antenna radio con sistema antifurto, chiusura centralizzata con telecomando, avvisatore acustico per cinture di sicurezza anteriori non allacciate, ancoraggi Isofix sui sedili posteriori esterni + predisposizione per Top Tether, sedile del guidatore regolabile in altezza oltre ai tre appoggiatesta posteriori regolabili in altezza.
 
Gamma Ibiza
Il nuovo motore 1.2 TDI CR 75 CV completa l'offerta Diesel

•    Emissioni di 99 g/km e consumi di appena 3,8 l/100 km
•    Sostituisce il propulsore 1.4 TDI 80 CV con sistema iniettore pompa
•    Disponibile nelle tre varianti di carrozzeria della Ibiza
•    Nuova versione Ecomotive, la più ecologica del segmento con emissioni di 89 g/km

La gamma Ibiza completa la propria offerta di propulsori Diesel con l'introduzione del motore 1.2 TDI CR 75 CV, caratterizzato da una meccanica estremamente efficiente che garantisce, grazie al sistema di iniezione “common rail”, prestazioni di livello superiore e una notevole riduzione dei livelli di rumorosità, consumi ed emissioni. Questo propulsore sostituisce l’1.4 TDI 80 CV iniettore pompa.

Disponibile nelle tre varianti di carrozzeria della Ibiza (5 porte, SC e ST), l’1.2 TDI CR 75 CV si aggiunge ai già noti 1.6 TDI CR 90 e 105 CV, completando la gamma Diesel più efficiente disponibile sul mercato. Questi propulsori, infatti, vantano emissioni di CO2 inferiori a 115 g/km.

L’1.2 TDI tre cilindri è tecnologicamente all'avanguardia, è dotato di albero di compensazione, ha una cilindrata di 1.199 cm3, 75 CV di potenza e una coppia massima di 180 Nm disponibile a partire da 1.500 giri.

La riduzione di consumi ed emissioni rispetto al precedente 1.4 TDI 80 CV è davvero notevole. La Ibiza e la SC vantano emissioni pari ad appena 99 g/km (contro i 114 g/km della versione precedente) e un consumo di carburante nel ciclo combinato di 3,8 l/100 km (invece dei 4,3 l/100 km dell’1.4 TDI 80 CV). Nel complesso, ben 15 g/km e 0,5 l/100 km in meno rispetto alla generazione precedente.

La nuova versione Ecomotive è stata presentata a maggio al Salone dell'Automobile di Madrid. Si tratta della vettura più efficiente della gamma SEAT, con consumi che nel ciclo combinato si attestano a soli 3,4 l/100 km a fronte di emissioni contenute di CO2 pari a 89 g/km. È senza dubbio un primato nel segmento, ottenuto grazie all'introduzione del motore 1.2 TDI CR 75 CV con filtro per il particolato (DPF) e di altri efficaci sistemi, quali per esempio lo Start/Stop con recupero dell'energia cinetica.

Motore dinamico ed efficiente
SEAT continua il lancio di motorizzazioni Diesel “common rail”, ulteriore segno del salto di qualità che sta caratterizzando il Marchio spagnolo. In questo caso, si tratta del propulsore 1.2 TDI CR 75 CV, dinamico ed efficiente, che regalerà a chi si trova al volante della Ibiza un'esperienza di autentico piacere di guida.

Il funzionamento del sistema “common rail” si basa su un accumulatore ad alta pressione per motori Diesel. Il termine “common rail” significa “collettore comune” e consiste in un accumulatore di carburante ad alta pressione per tutti gli iniettori posizionati sulla stessa fila di cilindri.

In questo sistema una pompa separata provvede alla generazione dell'alta pressione del carburante necessaria per l'iniezione. Il carburante viene convogliato in un accumulatore (rail) da dove può raggiungere gli iniettori tramite tubazioni corte.

Il sistema di iniezione “common rail” della Ibiza è regolato dalla centralina di gestione motore Bosch, in cui la pressione dell'iniezione è programmabile in modo pressoché completamente libero e può essere opportunamente regolata in ogni condizione di funzionamento. Tale sistema di gestione assicura un'elevata pressione del carburante (fino a 1.800 bar) e un'adeguata formazione della miscela, oltre a un andamento adattabile del ciclo dell'iniezione con varie pre e post iniezioni.

Riduzione della rumorosità
Un altro aspetto notevolmente ottimizzato nella Ibiza con l'introduzione del motore 1.2 TDI CR è la rumorosità all'interno dell'abitacolo, poiché il sistema “common rail” consente di ridurre dal 5% all'8% i decibel in situazioni di carico parziale del motore (medio regime) e dall'8% al 10% in situazioni di pieno carico (regime massimo). In tal senso, l'albero motore presenta soltanto quattro contrappesi, con lo scopo di ridurre le sollecitazioni a carico dei cuscinetti migliorando, oltre alla rumorosità, anche il comportamento dal punto di vista delle vibrazioni.

In caso di basse temperature esterne come quelle del periodo invernale, la nuova meccanica presenta un sistema di preriscaldamento e avviamento rapido che rende possibile una partenza immediata, simile a quella di un motore a benzina. Una soluzione davvero molto utile, soprattutto, perché i tempi di riscaldamento di questo sistema sono estremamente brevi: in 2 secondi, infatti, nella candela di preriscaldamento si raggiungono addirittura i 1.000 gradi.

Prestazioni notevoli e consumi ridotti
Il nuovo motore della Ibiza si distingue per l'eccellente contenimento di consumi ed emissioni senza che ciò pregiudichi minimamente le prestazioni, sempre all'altezza della situazione.

Con un cambio manuale a cinque rapporti e una coppia motore di 180 Nm tra i 1.500 e i 3.450 giri, il propulsore 1.2 TDI CR consente di raggiungere, (sia nella Ibiza 5 porte sia nella SC), ben 168 km/h di velocità massima, passando da 0 a 100 km/h in 13,9 secondi e percorrendo i primi 1.000 metri in 35,7 secondi. Per quanto riguarda la ripresa, passa da 80 km/h a 120 km/h in 14,2 secondi.

La versione familiare della Ibiza, la ST, raggiunge una velocità massima di 168 km/h e passa da 0 a 100 km/h in 14,5 secondi, percorrendo i primi 1.000 metri in 36,1 secondi. Sul fronte della ripresa, si passa poi da 80 km/h a 120 km/h in 14,9 secondi.

Per quanto riguarda i consumi di carburante, il miglioramento è davvero sostanziale. Per la Ibiza 5 porte e la SC 1.2 TDI CR si attestano nel ciclo urbano a 4,6 l/100 km (5,6 l/100 km nella versione precedente), nel ciclo extraurbano a 3,3 l/100 km (contro i 3,6 nella versione precedente) e nel ciclo combinato a 3,8 l/100 km (contro i 4,3 della versione precedente). Per quanto riguarda il livello delle emissioni, si registrano soli 99 g/km di CO2, con una riduzione complessiva di 15 g/km.

Anche la Ibiza ST presenta valori molto interessanti, con un consumo di 4,9 l/100 km nel ciclo urbano, 3,4 l/100 km nel ciclo extraurbano e 3,9 l/100 km nel ciclo combinato. Per quanto riguarda le emissioni, queste si attestano a soli 102 g/km.

 
ALLESTIMENTO
Un'auto che vale
Quando parliamo di SEAT Ibiza facciamo riferimento a un modello che ha incontrato, nei suoi 25 anni di storia, uno straordinario favore nella Clientela. Modello cardine della Casa spagnola, la Ibiza ha recentemente ampliato la propria offerta con l'arrivo della nuova ST, la versione familiare della gamma. La SEAT è andata così a proporsi a un pubblico ancora più vasto.

Attualmente la gamma Ibiza è dunque disponibile in tre varianti di carrozzeria, 5 porte, SC e ST, e un totale di dieci motorizzazioni. Per la prima volta in questo segmento la vettura viene offerta con cambio DSG a sette rapporti e con un'ampia dotazione di serie.

Oltre ai motori 1.4 TSI DSG 150 CV e 2.0 TDI CR 143 CV della versione FR e al 1.4 TSI DSG 180 CV della CUPRA, l'offerta prevede quattro versioni a benzina (1.2 60 e 70 CV, 1.4 85 CV e 1.6 105 CV) e tre Diesel con filtro per il particolato (il nuovo 1.2 TDI CR 75 CV e l’1.6 TDI CR 90 e 105 CV). Tutte le versioni con cambio manuale prevedono cinque rapporti, fatta eccezione per la motorizzazione 2.0 TDI CR 143 CV che è dotata di un cambio manuale a sei marce. Tutte le versioni DSG hanno invece un cambio a sette rapporti.

L'offerta di equipaggiamenti per la gamma Ibiza è stata ampliata con l'inserimento del sistema autobloccante elettronico XDS, di serie per i motori con potenza superiore a 100 CV: una garanzia in fatto di comfort e sicurezza di guida.

Un allestimento molto completo
La gamma Ibiza con motorizzazione 1.2 TDI CR 75 CV prevede un allestimento completo già a partire dalla versione Reference. L'equipaggiamento di serie per il mercato italiano, è infatti il seguente:

SICUREZZA
- ABS
- ESP + EBA
- Airbag frontali
- Airbag laterali anteriori testa-torace
- Disattivazione airbag passeggero anteriore
- Ancoraggi Isofix sui sedili posteriori + predisposizione per fissaggio Top Tether
- Indicatore pressione pneumatici
- Assistente alla partenza in salita
- Servosterzo elettroidraulico
- Cinture di sicurezza regolabili in altezza con avvisatore acustico sui sedili anteriori


ESTERNI
- Specchietti retrovisori a regolazione manuale
- Proiettori a parabola singola
- Cerchi in acciaio da 15” con copri-cerchi “Mamba” e pneumatici 185/60
- Ruota di scorta
- Apertura elettrica del portellone posteriore
- Barre al tetto in colore nero (Ibiza ST)


INTERNI
- Sedile del guidatore regolabile in altezza
- Sedili posteriori abbattibili
- Porta bicchieri (2 anteriori e 1 posteriore)
- Volante regolabile in altezza e profondità
- Climatizzatore
- Appoggiatesta anteriori e posteriori (3) regolabili in altezza
- Lunotto posteriore termico
- Maniglie delle portiere di colore nero
- Vano portaoggetti sotto il pianale del bagagliaio (Ibiza ST)
- Vani portaoggetti nelle portiere anteriori e posteriori (Ibiza ST)


EQUIPAGGIAMENTI COMFORT
- 4 altoparlanti e predisposizione autoradio
- Alzacristalli elettrici anteriori
- Chiusura centralizzata con telecomando
- Proiettori anteriori con regolazione in altezza del fascio luminoso
- Presa da 12 Volt nella consolle centrale
- Ricircolo aria + filtro antipolline