Saab 9-5
Saab 9-5
Foto Saab 9-5 »
La Saab presenta sul mercato italiano la prima novità da quando è stata acquisita da Spyker, costruttore olandese di supercar. Quest’auto è la nuova generazione dell’ammiraglia 9-5. L’auto di punta del marchio svedese è equipaggiata con 3 motori a benzina (1600 da 180 cv, 2000 da 220 cv e 2800 da 300 cv) e un motore turbodiesel 2000 da 160 e 190 cv, negli allestimenti Linear, Vector, Aero. Esternamente la mano dei designer di casa Spyker si vede. La nuova 9-5 è infatti una berlina dalle linee marcatamente sportive e grintose senza abbandonare l’eleganza e lo charme degne di una top level car come è il prodotto svedese. Sportivissimo è il frontale (molto accattivanti i gruppi ottici trasparenti affusolati che generano dinamismo nell’anteriore). Oltre ad essere sportivo è grintoso, il frontale ha note di eleganza date dalle cromature che incorniciano i gruppi ottici, la mascherina e i fari fendinebbia. Posteriormente la coda è slanciata, sportiva come il disegno del resto del corpo vettura. Molto particolari sono i gruppi ottici trasparenti, che rendono avveniristico e futuristico il posteriore della 9-5. Internamente l’abitacolo è da vera ammiraglia: sellerie di pregio unite a una cura dei dettagli maniacale rendono l’interno della 9-5 un vero e proprio salotto. Oltre ad essere elegante, l’abitacolo è costruito con cura, l’assemblaggio è ottimo e lo spazio a disposizione abbonda. La plancia è molto elegante e la consolle centrale a onda è completa (comandi clima e radio) e disposta in maniera ergonomica. In linea con lo stile Saab è la disposizione del blocchetto di accensione nel tunnel centrale, blocchetto che sulla 9-5 è stato sostituito dal tasto Start – Stop. Aeronautico è invece il quadro strumenti. Ed ora il momento del test drive: la Saab 9-5 provata è stata la 2000 TTID 190 cv Vector da 43846 €. La nuova generazione dell’ammiraglia svedese è il primo prodotto del nuovo corso Saab, da quando la casa nordica è stata acquisita dalla Spyker, nota casa costruttrice olandese di supercar. Il comportamento stradale della top level car di casa Saab è quello tipico di un ammiraglia: un salotto su 4 ruote, perfettamente insonorizzata, al top per confort, spazio, comodità e rifiniture. Nonostante le dimensioni non proprio compatte, la vettura è facile da guidare, molto maneggevole (ottimo aiuto in manovra sono i sensori di parcheggio), sterzo e cambio sono precisi. Infine spazio al motore: il propulsore che equipaggia la vettura provata è il 2000 Turbodiesel con il Turbo a Doppio Stadio da 190 cv. Questo motore abbina prestazioni da supercar (il turbo a doppio stadio fa sentire la sua presenza in fase di accelerazione) a consumi molto contenuti (18 km/l). Infine i prezzi: si va da 36850 € della 1600 Linear a 60350 € della 2800 Aero Automatica 4x4 (Benzina), si va da 36850 € della 2000 TID 160 cv Linear a 52950 € della 2000 TTID 190 cv Aero 4x4 (Diesel).

Cerca
Lunedì 5 Dicembre 2016 Saab 9-5

Foto

  • Lancia Musa
  • Skoda Fabia
  • Mazda 5
  • Saab 9-3
  • Saab 9-3 Sport Sedan
  • Saab 9-3 Sporthatch
  • Saab 9-5 SS e SW
  • Saab 93X
  • Saab 9-5