Renault Twizy
Foto Renault Twizy »
• Con Twizy, Renault inventa una nuova soluzione di mobilità urbana. Modello al 100% elettrico, raffinato e dall’architettura innovativa, Twizy facilita gli spostamenti in città, con la massima sicurezza. • Twizy sarà commercializzata alla fine del 2011, in Europa, a partire da 6.990 € (incentivi fiscali esclusi). Il prezzo di noleggio della batteria è di 45 €/mese (IVA compresa), per un forfait di 7.500 km. • Grazie all’originale design dalla spiccata personalità e alle dimensioni ultra compatte, Renault Twizy sedurrà una clientela attiva e urbana, interessata ad un veicolo trendy e pratico. • Più agile di un’auto, le sue capacità di accelerazione nel traffico urbano e periurbano sono paragonabili a quelle di uno scooter. Renault Twizy offre ai suoi due passeggeri, disposti in “linea”, una carrozzeria protettiva, la tenuta di strada e la frenata rassicurante di una vera automobile a 4 ruote. • Veicolo al 100% elettrico e a zero emissioni in fase di utilizzo, Renault Twizy è equipaggiata con un motore elettrico di 15 kW (20 cv) che sviluppa una coppia di 57 Nm. In termini di prestazioni dinamiche, Renault Twizy offre tutte le carte vincenti di un veicolo elettrico: silenziosità del motore in fase di funzionamento, coppia massima erogata immediatamente e linearità di accelerazione. • Due le versioni disponibili: o Twizy: velocità massima 80 km/h, con patente B o A1, per l’Italia. o Twizy 45: velocità massima 45 km/h, senza patente per l’Italia • È già possibile prenotare Renault Twizy sul sito www.renault-ze.com • Renault Twizy sarà prodotta nello stabilimento di Valladolid, in Spagna. TWIZY, ACCESSIBILE A TUTTI Come annunciato al Salone di Parigi, Twizy sarà commercializzata alla fine del 2011 in Europa e ad inizio 2012 in Italia, con un range di prezzi simile a quello degli scooter a tre ruote. La gamma Twizy partirà da 6.990 € (IVA compresa) e potrà fruire, in funzione dei Paesi, di incentivi fiscali che la renderanno ancora più vantaggiosa rispetto ad uno scooter a tre ruote con motore termico. In linea con Fluence Z.E. e Kangoo Z.E., il cliente di Twizy noleggerà la batteria, con un canone mensile pari a 45 € /mese (IVA compresa) per 7.500 km/anno – un chilometraggio annuo che copre quasi tutto il fabbisogno dei clienti privati. Il costo di esercizio di Twizy, che comprende assicurazione, manutenzione ed energia (noleggio della batteria e costo dell’elettricità per la ricarica) è, a sua volta, contenuto, poiché si rivela del 15% inferiore rispetto a quello di uno scooter a 3 ruote. UN VEICOLO INNOVATIVO CHE RISPONDE ALLE ESIGENZE DI MOBILITÀ URBANA Un concetto inedito Con dimensioni ultra-compatte (lunghezza 2,32 m, larghezza 1,19 m, altezza 1,46 m), Renault Twizy è un veicolo nato per la città che sedurrà non soltanto clienti urbani attivi, già motorizzati e alla ricerca di un veicolo supplementare ma anche conducenti più giovani, interessati ad una prima esperienza di guida in tutta sicurezza, grazie alla versione 45 che non richiede patente di guida in Italia. Affine all’universo degli scooter per le sue doti di compattezza, Renault Twizy propone, tuttavia, le caratteristiche essenziali di un’automobile: telaio a quattro ruote, volante, pedaliera e una carrozzeria avvolgente che può accogliere due passeggeri disposti in linea. Un design esclusivo Renault Twizy è un veicolo con una spiccata personalità, caratterizzato da un design decisamente moderno e trendy: carrozzeria aperta dalle linee morbide, originali sportelli che si aprono verso l’alto, parabrezza e padiglione che formano una grande superficie vetrata, nonché gruppi ottici che assicurano un’identità luminosa originale. I futuri clienti di Renault Twizy, sensibili al design e ai nuovi trend, potranno esaltare il carattere esclusivo del veicolo grazie ad elementi grafici specifici, disponibili fin dalla commercializzazione. Maggiore libertà in città Le prove realizzate a Parigi confermano che, con Twizy, il conducente ridurrà del 25%, in media, i suoi tempi di spostamento in città: un guadagno di 7 minuti, ad esempio, su un tragitto di 30 minuti, normalmente realizzato con una micro-car. Infatti, Twizy si sposta più rapidamente ed agilmente in città, grazie alle sue inedite proporzioni ultracompatte che ne facilitano il parcheggio: • la lunghezza, equivalente a quella di un 2 ruote, consente a Twizy di trovare parcheggio più facilmente e rapidamente di una micro-car; • in alcuni Paesi, come la Francia, Twizy potrà parcheggiare perpendicolarmente alla carreggiata; • il raggio di sterzata di 3,4 m garantisce agilità e facilità nelle manovre di parcheggio. Per invertire il senso di marcia, ad esempio, Twizy ha bisogno di un metro al suolo in meno rispetto alla più efficace delle micro-car; • grazie alla larghezza, inferiore di 30 cm, in media, rispetto a quella di una micro-car, Twizy presenta un’impronta al suolo ridotta. Renault Twizy è particolarmente agile e si rivela un veicolo ideale in ambiente urbano Il motore elettrico di Renault Twizy eroga, all’avviamento, una coppia di 57 Nm, pari a più di 4 volte la coppia disponibile su uno scooter a tre ruote da 125 cm3. Questa performance consente a Renault Twizy di offrire partenze e riprese energiche, per districarsi efficacemente nel traffico. Renault Twizy garantisce un livello di sicurezza superiore a quello di uno scooter Grazie alla specifica carrozzeria, Renault Twizy risulta nettamente più visibile nel traffico. La struttura deformabile protegge i due passeggeri in caso di urto frontale, mentre le 4 ruote sporgenti e le barre di rinforzo sulle fiancate ne assicurano la protezione laterale. Il sistema di ritenuta comprende un airbag conducente e una cintura di sicurezza, a quattro punti di ancoraggio anteriormente e a tre punti per il passeggero posteriore: protetti e mantenuti, i passeggeri di Renault Twizy non hanno bisogno di ulteriori dispositivi di sicurezza (casco, giubbotto con protezioni). Grazie al telaio a quattro ruote e al baricentro molto basso, Renault Twizy si rivela un veicolo stabile e sicuro. I quattro freni a disco consentono al veicolo di garantire una frenata precisa ed efficace. TWIZY, UN VEICOLO VERSATILE Renault Twizy è un veicolo facile da utilizzare La guida di Renault Twizy rappresenta una nuova esperienza, intuitiva e piacevole: le accelerazioni sono lineari, la coppia è immediatamente disponibile ed il motore particolarmente silenzioso. Sulla plancia, le informazioni fornite dalla strumentazione, tra cui l’indicatore di autonomia e l’econometro, sono facilmente leggibili e consentono di familiarizzare immediatamente con il veicolo. La carrozzeria avvolgente e i deflettori laterali permettono di godersi la guida all’aria aperta, protetti dal vento e dalle intemperie. Sono disponibili sportelli laterali parzialmente aperti, per proteggere ancora meglio i passeggeri dalle condizioni climatiche esterne. Il volume dei vani portaoggetti proposto risponde perfettamente alle esigenze dei percorsi lavoro-domicilio-shopping, cui è destinata Renault Twizy. Sotto il sedile passeggero posteriore, un vano di 31 litri (chiuso a chiave) può ospitare una cartella professionale e oggetti poco voluminosi. Inoltre, con una semplice manovra, il volume disponibile può passare a 55 litri. Anteriormente, ai due lati del volante, sono disponibili vani con una capacità totale di 10 litri (di cui una parte – 6,5 l – può essere chiusa a chiave). Accessori per facilitare la vita con Twizy Una sacca per il tempo libero semi-rigida, da 50 litri, aumenta il volume portaoggetti di Twizy: si colloca sopra la seduta del sedile passeggero e si trasporta facilmente come zaino o a mano, grazie a 3 maniglie ergonomiche. Nell’abitacolo, è mantenuta dalla cintura di sicurezza passeggero e da appositi ganci sulla struttura del veicolo; l’ampia apertura superiore consente di caricarla facilmente, ad esempio, con i sacchetti della spesa. Una protezione aggiuntiva contro il freddo e le intemperie completa quella già offerta dai deflettori. Come per gli scooter, questa protezione copre totalmente le gambe del conducente, dalle caviglie fino al bacino, e può anche estendersi fino a coprire le gambe del passeggero posteriore. È mantenuta da 8 punti di fissaggio garantendo, in tal modo, un ottimo isolamento e si ripone facilmente in una sacca morbida, disposta accanto al sedile del conducente. Un kit audio Parrot è disponibile tra gli accessori, per permettere al conducente di ascoltare musica e telefonare in tutta sicurezza. Il sistema comprende: • una connessione Bluetooth, per permettere al conducente di restare in contatto con la community, grazie alla connessione automatica dello Smartphone; • una connessione USB, una presa Jack e una Apple, per collegare qualunque tipo di lettore. Il sistema di assistenza al parcheggio posteriore, integrato nel paraurti di Twizy, per facilitare le manovre. UN VEICOLO AL 100% ELETTRICO E A ZERO EMISSIONI IN FASE DI UTILIZZO Renault Twizy è un veicolo al 100% elettrico, equipaggiato con una motorizzazione elettrica da 15 kW (20 cv - per la versione con patente di guida) e 4 kW (5 cv - per quella senza patente) e con batteria agli ioni di litio (situata sotto il sedile anteriore) da 7kWh. Twizy è compatibile con tutte le postazioni di ricarica La ricarica completa della batteria di Twizy si effettua in 3 ore e 30 minuti su una presa domestica, grazie al cavo a spirale posto nel vano a sportello, nella parte anteriore del veicolo. Saranno disponibili diversi adattatori, per collegare Twizy a qualunque tipo di postazione di ricarica, pubblica o privata. L’autonomia di Twizy può arrivare fino a 115 km La massa contenuta di Renault Twizy (solo 450 kg, di cui 100 di batteria) influisce positivamente sull’autonomia che raggiunge 100 km in ciclo normalizzato. In fase di utilizzo reale, l’autonomia può variare da 55 a 115 km, in funzione delle condizioni di marcia. Il tipo di guida (eco-guida, guida normale o sportiva) e le condizioni di circolazione (densa, fluida) sono i principali fattori che influiscono sull’autonomia reale. Alcuni indicatori consentono al conducente di gestire al meglio l’autonomia: • un indicatore del livello di carica della batteria; • un econometro digitale che indica il consumo istantaneo di energia e il recupero dell’energia in frenata; • il computer di bordo, che precisa l’autonomia residua in chilometri.