Renault partner di San Patrignano
Renault partner di San Patrignano
Foto Renault partner di San Patrignano »
Renault prosegue nel 2010 la sua collaborazione con la comunità di San Patrignano e conferma il proprio ruolo di azienda socialmente responsabile, impegnata nel perseguire uno sviluppo sostenibile. Una partnership che vede Renault protagonista anche quest’anno, in qualità di sponsor ufficiale, di due importanti eventi organizzati dai ragazzi della Comunità: Squisito, manifestazione eno-gastronomica che si svolgerà dal 30 aprile al 3 maggio, e lo Challenge CSI Vincenzo Muccioli, concorso ippico internazionale che avrà luogo dal 30 luglio all’1 agosto.

Nell’ambito del proprio impegno in qualità di azienda socialmente responsabile, attenta al contesto ambientale e sociale nel quale opera, Renault rinnova nel 2010 la partnership che già da due anni la vede vicina alla Comunità di San Patrignano.
Renault conferma, in tal modo, la propria collaborazione a San Patrignano, una realtà che si distingue per un approccio concreto ed efficace nella risoluzione di disagi e dipendenze, quali la droga, che colpiscono in modo prevalente i giovani, promuovendone il recupero, e il reinserimento nella società.

Tale partnership prevede la partecipazione di Renault, in qualità di sponsor ufficiale, a due eventi organizzati dai ragazzi della Comunità e che si svolgeranno presso San Patrignano:

- Squisito: rassegna eno-gastronomica, che avrà luogo dal 30 aprile al 3 maggio. Si tratta di una manifestazione dedicata ai cultori del buon gusto, del mangiar bene, alla scoperta di nuovi accostamenti di sapori o di antiche tradizioni dimenticate. Una vera festa del palato, dove si coniugano gustosi assaggi, degustazioni di prodotti eccellenti e workshop di approfondimento. Un progetto che gode del patrocinio delle Nazioni Unite. Quest’anno Squisito celebra il “Ritorno alla semplicità”, promuovendo quella cucina capace di coniugare qualità e sostenibilità della filiera, in pratica come spendere meno ed essere comunque soddisfatti del gusto.

- Challenge CSI Vincenzo Muccioli: concorso ippico di livello internazionale, che si svolgerà dal 30 luglio all’1 agosto. È riconosciuto come uno degli appuntamenti più importanti nel calendario dell’equitazione internazionale e vede la partecipazione dei più forti cavalieri del ranking mondiale. È l’unica manifestazione dello sport professionistico mondiale organizzata dai ragazzi di un comunità di recupero dalla tossicodipendenza e, mediante cavalli e cavalieri impegnati in un salto, vuole dimostrare come nella vita sia possibile superare ogni ostacolo.

Per tali manifestazioni, Renault Italia metterà a disposizione dell’organizzazione una flotta di vetture di diversi modelli della gamma, “Official Car” delle due manifestazioni: da Koleos a New Mégane Sportour, da New Scénic e Scénic X-mod ad Espace, da New Laguna a Trafic.

La sponsorizzazione di questi due eventi rappresenta un elemento di una partnership più ampia, che già da due anni ha visto San Patrignano scegliere una flotta di circa 150 veicoli Renault quale supporto per le proprie molteplici attività artigianali e produttive.

La partnership con la Comunità di San Patrignano si inserisce nell’ambito di un forte  impegno che Renault si assume nell’ambito della sua responsabilità sociale d’impresa.

Da molti anni Renault integra nella propria visione strategica d’impresa una forte attenzione agli effetti dei propri prodotti e del proprio sviluppo nel contesto ambientale e, ancora più in generale, all’influenza esercitata al di là del perimetro più strettamente commerciale.

La responsabilità sociale di Renault si traduce in modo particolare nella promozione di una mobilità sostenibile per tutti, una mobilità cioè in cui i progressi tecnologici, la qualità, la sicurezza, il rispetto ambientale non siano vantaggio di pochi, ma una condizione accessibile a tutti. Un impegno espresso anche nella sua nuova firma di marca “Renault. Drive the change”. Renault si impegna così a “guidare il cambiamento” in particolare verso una vera svolta nel modo di concepire ed intendere l’automobile e la mobilità, affinché ne venga limitato al massimo l’impatto ambientale. Una sfida che Renault persegue già da alcuni anni attraverso cicli produttivi e sviluppi di tecnologie e di nuove generazioni di motori a basse emissioni di CO2, come espresso dalla firma Renault Eco2, che contraddistingue le vetture più ecologiche della gamma. Ma l’impegno che Renault si assume è verso una svolta radicale in tema di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra: lo sviluppo di una gamma completa di veicoli elettrici per una diffusione della mobilità a zero emissione.
A partire dal 2011, Renault introdurrà sul mercato una gamma completa di veicoli elettrici (contraddistinti dalla firma Z.E., cioè Zero Emissioni), dotati di una tecnologia di batterie agli ioni di litio all’avanguardia e destinati ad una diffusione di massa, opportuna per consentire progressi ambientali decisivi. La gamma sarà costituita da 4 modelli: il piccolo veicolo urbano Twizy Z.E., la berlina compatta Zoe Z.E., la berlina familiare Fluence Z.E. e la furgonetta Kangoo Z.E.

L’offerta Renault Z.E. sarà supportata da un modello economico innovativo, grazie al quale il costo di un veicolo elettrico sarà in linea con quello di un veicolo a motore termico, rappresentando così una soluzione d’acquisto conveniente ed accessibile.