Renault Megane Scenic XMod
Renault Megane Scenic XMod Renault Megane Scenic XMod Renault Megane Scenic XMod Renault Megane Scenic XMod
Foto Renault Megane Scenic XMod ¬Ľ
La Gamma Renault Scenic si completa con l’uscita della versione Xmod a 5 posti, dopo la Grand Scenic a 7 posti, presentata qualche mese fa sul mercato italiano. La monovolume francese è equipaggiata da 2 motori benzina (1400 TCE da 130 cv e 1600 da 110 cv), 1 motore bifuel (Benzina + GPL) 1600 da 110 cv e 3 motori diesel common rail DCI (1500 da 106 e 110 cv, 1900 da 130 cv, 2000 da 150 e 160 cv), negli allestimenti Comfort, Dynamique, Luxe. Esteticamente la Scenic Xmod si presenta con una linea e un design dove le caratteristiche di auto spaziosa si uniscono a note sportive ed eleganti. Il corpo vettura, più piccolo di quello della versione 7 posti, ma non per questo meno dispensatore di spazio, presenta un frontale grintoso e aggressivo, dove la parte del leone la giocano i grandi gruppi ottici a goccia e la doppia presa d’aria di color alluminio sul paraurti (molto bella da vedere e dona sportività al frontale), grinta che troviamo anche nella coda, dove all’ampio portellone vetrato fanno da cornice due sportivissimi gruppi ottici a L. Salendo a bordo, troviamo un ampio spazio interno che può essere sfruttato da ognuno dei 5 passeggeri nei modi che più desidera (molti portaoggetti sono disseminati all’intermo dell’abitacolo). Da notare l’ottima qualità costruttiva dell’interno vettura e la scelta di materiali di qualità con note di eleganza e sportività. Eleganza e sportività che ritroviamo soprattutto nella plancia e in particolare nella consolle centrale, molto raffinata, che vede in posizione rialzata il quadro strumenti digitale affiancato dallo schermo del navigatore, subito sotto seguito dai comandi dell’autoradio e dal clima. Plancia che oltre ad essere raffinata è tecnologicamente all’avanguardia, non solo grazie alla digitalizzazione del quadro strumenti, ma grazie anche alla presenza del tasto start stop (situato dietro il volante) e del bottone del freno a mano elettrico (vicino al cambio rialzato in fondo di consolle). Ed ora il momento del test drive. La Renault Scenic Xmod guidata è stata la 1500 DCI 110 cv Dynamique da 23738 €. La seconda uscita della Gamma Scenic, dopo la Grand Scenic 7 posti, va a colmare il vuoto lasciato dall’uscita di scena della precedente generazione della monovolume francese. La versione 5 posti della Scenic si distingue dalla 7 posti uscita da qualche mese sul mercato italiano, per l’impronta più marcatamente sportiva della linea (frontale e posteriore grintosi) e ovviamente per la forma più compatta. Su strada queste doti di sportività e compattezza sono piacevolmente apprezzabili, insieme a un ottimo confort interno, a un ampio spazio a disposizione dei passeggeri (molteplici e molto utili i vari portaoggetti disseminati nell’abitacolo) e a una facilità di guida e di maneggevolezza in manovra difficile da trovare in monovolumi di questa categoria. In ultimo, ma non da ultimo, il giusto spazio spetta al propulsore che equipaggia la vettura provata, nello specifico il 1500 DCI da 110 cv. Questo motore, ormai il più richiesto fra i motori diesel Renault, garantisce alla Scenic Xmod prestazioni di tutto rispetto, rispettando l’ambiente in relazione ai consumi (la versione provata ha gli ecoincentivi rottamazione del Governo), ma soprattutto rispettando il portafoglio dell’acquirente per quanto riguarda bassi costi di gestione e bassi consumi (19,2 km/l nel ciclo misto). Infine i prezzi: per le versioni a benzina si va da 19500 € della 1600 Comfort ai 23250 € della 1400 TCE 130 cv Dynamique, per le versioni BiFuel a GPL si va da 21500 € della 1600 Comfort ai 22750 € della 1600 Dynamique, per le versioni Diesel si va da 21500 € della 1500 DCI Comfort 106 cv ai 27000 € della 2000 DCI 160 cv Luxe.