Renault Espace
Renault Espace Renault Espace Renault Espace Renault Espace
Foto Renault Espace »
Era il lontano 1984, quando fece capolino sul mercato europeo, un veicolo, proposto dalla casa francese della Renault, che avrebbe rivoluzionato per sempre il modo di concepire e fare auto, creando un nuovo segmento, quello delle monovolumi: questa auto era l’Espace, che a distanza di 22 anni, dopo numerose versione succedutesi, si propone con questo face lifting che la renderà ancor più padrona assoluta di quel segmento, che l’auto francese creò.
La gamma benzina che equipaggia la monovolume della Regie è composta da 4 motorizzazioni: 2000 140 cv, 2000 Turbo 170 cv, 3500 V6 da 245 cv; invece la gamma diesel presenta ben 8 motorizzazioni: 1900 DCI da 115 cv, 2000 DCI da 150 e 175 cv, 2200 DCI da 140 e 150 cv, 3000 DCI da 165 e 180 cv, nei classici allestimenti Renault: Comfort, Dynamique, Luxe, Initiale. Esteticamente la Espace Face lifting e la versione precedente, sono pressoché identiche: stessa linea a metà fra l’imponenza del veicolo che denota l’ampio spazio a bordo e la sportività caratterizzata dallo spoiler massiccio poco sopra il porta bagagli. Uniche differenze sono nel nuovo design della calandra e dei fari posteriori. Internamente il già citato ampio spazio si fa caratterizzante il veicolo: 7 posti comodi, ampie vetrature, sedili scorrevoli e mobili, un confort eccezionale, porta oggetti disseminati per l’abitacolo. Degne di nota per la particolarità sono: lo spaziale ed enorme quadro strumenti centrale tutto digitalizzato e che comprende due schermi (uno per il navigatore e i comandi radio, e uno che riguarda contachilometri digitale, spie varie e indicazioni del computer di bordo); la consolle centrale in cui la fanno da padrone l’ampio porta oggetti centrale che racchiude il caricatore cd e la manopola collocata nel tunnel centrale per l’impostazione della radio e del navigatore; il clima molto curioso e particolare (2 mini clima automatici collocati sulle portiere in alto a sinistra del guidatore e del passeggero). Eccoci al test drive della vettura transalpina: la Espace in prova era la 2000 DCI Luxe FAP  da 150 cv dal prezzo di 40180 €. Se esternamente l’auto risulta nell’insieme delle forme, massiccia e pesante (pesa 2500 kg), salendo a bordo e premendo il tasto start (oramai quasi tutte le auto Renault hanno la card), e iniziando a guidare l’Espace si denotano alcuni particolari degni di nota: la totale assenza di rumori (ottima la nuova in sonorizzazione), un ottimo confort di bordo e una innovativa disposizione dei comandi (vedi clima e plancia avveniristica), ma soprattutto l’assenza di rumori data dal brillantissimo e potente propulsore common rail da 150 cv, che riesce a garantire brio e scatto all’auto, nonostante la mole del veicolo non indifferente, dando l’idea di essere un motore dalla cilindrata nettamente superiore. Infine i prezzi ancora provvisori: i benzina vanno dai 26000 € ai 47200 €, i diesel invece vanno dai 29900 € ai 48700 €.