Un protocollo d’intesa è stato siglato tra la multi-utility Hera e Renault per collaborare allo sviluppo della mobilità a zero emissioni in Emilia-Romagna. Renault, nell’ambito del proprio programma di diffusione su larga scala dei veicoli 100% elettrici, e Gruppo Hera, multiutility attiva in tutto il territorio nazionale nella vendita di energia elettrica (attraverso Hera Comm), hanno sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato alla promozione e allo sviluppo della mobilità a zero emissioni in Emilia-Romagna. Le iniziative si concentreranno inizialmente in modo particolare nelle città di Modena e di Imola, dove l’utility gestisce anche il servizio di distribuzione di energia elettrica. L’accordo prevede la collaborazione di Hera e Renault, con l’obiettivo di mettere a punto soluzioni in grado di favorire la diffusione dei veicoli elettrici nel territorio. In particolare le attività si concretizzeranno nei seguenti ambiti: • Impegno comune per coinvolgere aziende ed enti nelle sperimentazioni in atto a Modena e Imola sull’uso dell’auto elettrica. • Attività di comunicazione finalizzata a sensibilizzare la clientela privata circa i benefici derivanti dall’uso di veicoli elettrici (zero impatto ambientale, economicità, ecc.). • Definizione di soluzioni commerciali e di marketing per abbinare alla vendita di veicoli elettrici o alla scelta delle soluzioni di ricarica offerte vantaggiose di fornitura energetica. • Studio di servizi integrati a supporto della mobilità elettrica. • Sperimentazione di nuove soluzioni di mobilità pubblica e privata, come il car sharing elettrico, e di soluzioni più ecologiche per il trasporto di merci, come il van sharing elettrico. Renault commercializzerà, a partire dalla fine del 2011 una gamma completa di veicoli 100% elettrici, in grado di incontrare le diverse esigenze della mobilità urbana, sia privata che professionale: la furgonetta KANGOO Z.E., la berlina familiare FLUENCE Z.E., l’”urban crosser” TWIZY e la berlina compatta ZOE. « La collaborazione avviata con Hera rappresenta per noi un’ulteriore importante tappa nel percorso che stiamo compiendo per lo sviluppo dei veicoli elettrici », ha dichiarato Jacques Bousquet, Presidente di Renault Italia. « Una delle priorità di Renault è, infatti, quella di fare della mobilità elettrica una soluzione di mobilità sostenibile diffusa e con questa finalità adottiamo un approccio di sistema e di collaborazione con le amministrazioni locali e le società energetiche. Il protocollo d’intesa siglato con Hera, fra le società leader nel settore energetico, è un’importante occasione per favorire la diffusione dei veicoli elettrici in Emilia-Romagna, fra le Regioni che si stanno rivelando più pioniere nella svolta verso una mobilità a zero emissioni ». « Hera guarda con grande attenzione alla mobilità elettrica», ha commentato Tomaso Tommasi Vignano, Presidente di Hera «con l’obiettivo di fornire ai nostri clienti un servizio sempre più completo e allineato alle aspirazioni di chi desidera testare una forma di mobilità a bassissimo impatto ambientale e assai economica. La relazione instaurata con Renault vuole essere anche il riconoscimento della posizione d’avanguardia nel settore espressa dalla casa automobilistica, che condivide con noi la volontà di innovazione continua, sia tecnologica che di servizio». * L’utilizzo dell’espressione “zero emissioni” nel presente documento, ogni volta che ricorre, è da intendersi solo in fase di utilizzo del veicolo. *** Renault Il Gruppo Renault, presente in 118 paesi, crea, sviluppa, produce e commercializza automobili e veicoli commerciali con le sue tre marche: Renault, Dacia e Renault Samsung Motors. Nell’ambito della mobilità a zero emissioni, Renault intende distinguersi come il primo costruttore automobilistico a proporre una gamma completa di automobili e veicoli commerciali elettrici ad un prezzo accessibile al numero più elevato possibile di clienti. Fra il 2011 e il 2012 Renault lancerà una gamma completa di quattro modelli elettrici: Fluence Z.E., Kangoo Z.E., Twizy, e ZOE. Hera Il Gruppo Hera, attivo nella vendita e distribuzione di energia elettrica e gas, nel ciclo idrico integrato e nella raccolta e smaltimento rifiuti, è fra le principali multiutility italiane. Serve complessivamente oltre 3 milioni di clienti e conta circa 6.700 dipendenti. Nella vendita di energia elettrica e gas il Gruppo Hera opera attraverso la controllata Hera Comm.