LAMBORGHINI

Petri Corse vince il titolo team del Lamborghini Blancpain Supertrofeo

Petri Corse vince il titolo team del Lamborghini Blancpain Supertrofeo
Petri Corse vince il titolo team del Lamborghini Blancpain Supertrofeo Petri Corse vince il titolo team del Lamborghini Blancpain Supertrofeo
Foto Petri Corse vince il titolo team del Lamborghini Blancpain Supertrofeo »
Il team italiano Petri Corse ha conquistato il titolo piloti Pro e Pro-Am e il titolo team del Lamborghini Blancpain Super Trofeo 2009 sul circuito di Paul Ricard HTTT in Francia, il 4 ottobre 2009.

Nonostante la competizione serrata con Peter Kox e Marc A. Hayek del team Reiter Engineering, Fabio Babini e Claudio Rossetto del team Petri Corse sono riusciti a conquistare i tre titoli dopo essersi aggiudicati tre podi durante l’ultimo weekend di gara della stagione.

La serie paneuropea ha dato il benvenuto a 24 diverse nazionalità e ha visto 24 piloti salire sul podio, dando vita a grande spettacolo in pista durante la stagione.

Qualifiche
Al suo debutto nell’ultimo weekend, PURESPORT ha conquistato la pole position, con Mirko Venturi alla guida della vettura #23 del Super Trofeo. Durante la sessione di trenta minuti, il pilota italiano ha segnato il giro più veloce in 2:10.837.

Babini ha segnato il secondo tempo più veloce al volante della vettura #22 del team Petri Corse, percorrendo il circuito francese in 2:10.967. Dietro, Giorgio Sanna del team Automobili Lamborghini ha conquistato il terzo posto sulla griglia per il compagno di squadra e giornalista di AUTOhebdo, Romain Bernard, girando in 2:12.108 sulla vettura VIP #1.

"Siamo molto contenti di aver conquistato una pole position alla nostra prima gara", ha detto Rosario Campagna,Team Manager del team PURESPORT. "Come società non abbiamo mai partecipato in una serie prima e abbiamo deciso di partecipare al Super Trofeo solo tre mesi fa, quindi essere in questa posizione è fantastico per noi".

Gara 16
Prima della fine del primo giro, Bernard a bordo della vettura VIP #1 del team Automobili Lamborghini ha superato sia Rossetto sia Andrea Invernizzi del team PURESPORT, portandosi in testa alla corsa e cominciando a incrementare il distacco tra sè il resto del gruppo. Kox, però, partito in ultima posizione, stava risalendo la fila al volante della #24 e al quinto giro, il pilota del team Reiter Engineering superava Bernard per portarsi in prima posizione.

Durante il pit-stop di rito, Sanna ha sostituito Bernard e Hayek ha preso il posto di Kox sulla vettura #24. Rientrato in pista, Sanna ha superato Hayek e dopo qualche istante anche Rossetto riesce ad avere la meglio sul pilota svizzero, portandosi in seconda posizione.

Dietro Davide Amaduzzi a bordo della vettura #69 del team Bonaldi Motorsport stava recuperando su Hayek ma non è riuscito a superarlo prima della bandiera a scacchi. Sanna ha raggiunto il traguardo primo, seguito da Babini e Hayek.

“Sono un giornalista automobilistico, non un pilota e dunque sono molto contento del risultato”, ha detto Bernard. “Non ero molto sicuro ieri, ma Giorgio [Sanna] e il team mi hanno aiutato a leggere i dati e a imparare come sfruttare al meglio la macchina, e i loro consigli si sono rivelati molto utili”!

Gara 17
Secondo sulla griglia, Babini ha subito preso la testa della gara, seguito da Kox e dal pilota ospite della vettura VIP del team Lamborghini, Albert von Thurn und Taxis in terza posizione.

Venturi del team PURESPORT era riuscito a recuperare fino al terzo posto al momento del cambio pilota, ma ha subito l’esplosione di un pneumatico al decimo giro. Venturi ha riportato la vettura #23 ai box e il suo compagno di squadra Invernizzi è rientrato in pista, risalendo fino alla nona posizione.

In testa al gruppo, Rossetto a bordo della vettura #22, è andato in testacoda dopo un errore di frenata. Il compagno di squadra di Kox, Hayek, ha sorpassato Rossetto e ha raggiunto la bandiera a scacchi in prima posizione. Rossetto ha terminato la gara secondo, seguito da Eugenio Amos del team Bonaldi Motorsport terzo.

Avendo conquistato 12 punti nella gara 17, Babini e Rossetto del team Petri Corse si sono aggiudicati i titoli piloti Pro e Pro-Am del Lamborghini Blancpain Super Trofeo 2009.

Gara 18
Con la terza posizione della classifica piloti Pro-Am e la seconda e la terza nella classifica team ancora da decidere, l’ultima gara della stagione si è rivelata particolarmente emozionante.

Alla partenza Babini ha cercato di passare in testa ma Peter Kox del team Reiter Engineering, partito in pole, è riuscito a mantenere la testa della corsa. Dietro, Davide Amaduzzi del team Bonaldi Motorsport, ha mantenuto la terza posizione.

Al pit-stop, Hayek è salito alla guida della vettura #24, mentre Amos si metteva al volante della vettura #69. A tutti e due, però, è stata inflitta una penalità drive-through per aver infranto le regole di pit-stop, a quattro giri dalla fine della gara.

All’ultimo giro Amos ha sorpassato Rossetto passando in seconda posizione. Quando Hayek si è fermato per scontare la penalità drive-through Amos ha preso la testa della corsa. Appena le vetture sono entrate nell’ultimo giro Amos si è fermato ai box permettendo a Rossetto di conquistare un’altra vittoria. Amos ha concluso la gara in seconda posizione, seguito da Hayek terzo.

Dopo aver assegnato gli ultimi punti, la classifica è ormai decisa. Dopo un altro podio ottenuto sabato, Rossetto si è aggiudicato il primo posto nella classifica Pro-Am, seguito da Hayek secondo e da Ferruccio Bellini del team Bonaldi Motorsport terzo. Nella classifica Pro, Babini ha vinto il titolo, seguito da Kox e da Jarek Janiš del team Lamborghini Racing Eastern Europe terzo.

Petri Corse ha conquistato il titolo team dopo essere salito 11 volte sul podio nel corso della stagione. Reiter Engineering è stato il suo principale rivale ed ha finito secondo, mentre Bonaldi Motorsport ha conquistato il terzo posto.

“Per me e Rossetto è fantastico essere i primi Campioni del Super Trofeo,” ha detto Babini. “Questo è un ottimo risultato per Petri Corse e la serie è stata eccellente grazie a Lamborghini e Pirelli... Credo che festeggeremo con il team stasera”!

"Sono molto molto felice"! ha aggiunto Rossetto. "La serie è stata davvero entusiasmante. Non penso di essere stato fisicamente pronto all'inizio della stagione, ma sono migliorato molto durante il corso dell’anno".

Simone Petri, Team Manager del team Petri Corse ha commentato, “Sono molto soddisfatto della stagione. Vincere all’ultima gara è stato molto importante ma anche molto difficile per noi dopo Barcellona, poichè la tensione era molto alta. Ci saremo sicuramente per la prossima stagione…con quattro macchine”.

“Abbiamo avuto una stagione fantastica con delle gare estremamente emozionanti”, ha detto Manfred Fitzgerald, Direttore Brand & Design della Lamborghini. “Il format della gara è stato sicuramente un successo, lasciando il campionato aperto fino all’ultima tappa. Siamo in trattative per il calendario della prossima stagione e abbiamo già ricevuto grande dimostrazione di interesse, quindi la competizione non potrà essere che più serrata ancora”!

Risultati gara 16
1. Sanna/Bernard (#1), Automobili Lamborghini S.p.A 41:56.217
2. Babini/Rossetto (#22), Petri Corse +10.790
3. Hayek/Kox (#24), Reiter Engineering +16.821
4. Amos/Amaduzzi (#69), Bonaldi Motorsport +17.144
5. von Thurn und Taxis/Saurma (#2), Automobili Lamborghini S.p.A +20.692
6. Charouz/Lacko (#88), Lamborghini Racing Eastern Europe +35.170
7. Bellini (#3), Bonaldi Motorsport +46.419
8. Dijkstra/van de Zwaan (#16), Schoolmaster +58.983
9. Venturi/Invernizzi (#23), PURESPORT +1:15.717
10. C. Leimer/H. Leimer (#63), Autovitesse +1:49.506
11. Janiš/Winter (#77), Lamborghini Racing Eastern Europe +1:54.267
12. Jenny (#007), Lamborghini Racing Eastern Europe + 1 giro
13. Bassetti (#66), Petri Corse + 1 giro
Non classificati
Bartocci/Maddalena (#6), Petri Corse

Risultati gara 17
1. Hayek/Kox (#24), Reiter Engineering 42:01.943
2. Babini/Rossetto (#22), Petri Corse +2.378
3. Amos/Amaduzzi (#69), Bonaldi Motorsport +5.223
4. Charouz/Lacko (#88), Lamborghini Racing Eastern Europe +26.703
5. Dijkstra/van de Zwaan (#16), Schoolmaster +28.359
6. Bellini (#3), Bonaldi Motorsport +29.513
7. von Thurn und Taxis/Saurma (#2), Automobili Lamborghini S.p.A +44.721
8. Janiš/Winter (#77), Lamborghini Racing Eastern Europe +52.982
9. Venturi/Invernizzi (#23), PURESPORT +59.567
10. Bartocci/Maddalena (#6), Petri Corse +1:03.576
11. Jenny (#007), Lamborghini Racing Eastern Europe +1:53.576
12. Bassetti (#66), Petri Corse +2:00.277
13. C. Leimer/H. Leimer (#63), Autovitesse + 2 giri
Non classificati
Sanna/Bernard (#1), Automobili Lamborghini S.p.A

Risultati gara 18
1. Babini/Rossetto (#22), Petri Corse 41:59.502
2. Amos/Amaduzzi (#69), Bonaldi Motorsport +1.064
3. Hayek/Kox (#24), Reiter Engineering +7.618
4. Bellini (#3), Bonaldi Motorsport +15.282
5. Charouz/Lacko (#88), Lamborghini Racing Eastern Europe +17.375
6. von Thurn und Taxis/Saurma (#2), Automobili Lamborghini S.p.A +22.911
7. Bartocci/Maddalena (#6), Petri Corse +45.413
8. C. Leimer/H. Leimer (#63), Autovitesse +54.399
9. Janiš/Winter (#77), Lamborghini Racing Eastern Europe +54.407
10. Dijkstra/van de Zwaan (#16), Schoolmaster +1:04.135
11. Sanna/Bernard (#1), Automobili Lamborghini S.p.A +1:15.243
12. Jenny (#007), Lamborghini Racing Eastern Europe +2:20.043
13. Bassetti (#66), Petri Corse + 3 giri
Non classificati
15. Venturi/Invernizzi (#23), PURESPORT

Classifica Piloti Pro
Fabio Babini (ITA) 179
Peter Kox (NED) 156
Jarek Janiš (CZE) 110
Jonathan Cochet (FRA) 73
Maximilian Götz (GER) 63
Davide Amaduzzi (ITA) 46
Arjen van de Zwaan (NED) 41
Jens Klingmann (GER) 38
Erik Janiš (CZE) 26
Johannes Stuck (GER) 10
Giorgio Venica (ITA) 6
Andy Wallace (GBR) 6
Ivan Capelli (ITA) 6
Mirko Venturi (ITA) 4
Marco Apicella (ITA) 1
Uwe Alzen (GER) 1

Classifica Piloti Pro-Am
Claudio Rossetto (ITA) 179
Marc A. Hayek (SUI) 156
Ferruccio Bellini (ITA) 97
Eugenio Amos (ITA) 86
Alexander Frei (SUI) 73
Achim Winter (GER) 61
Albert von Thurn und Taxis (GER) 53
Cedric Leimer (SUI) 51
Herve Leimer (SUI) 51
Petr Charouz (CZE) 45
Adam Lacko (CZE) 41
Siebrand Dijkstra (NED) 39
Michael Scheublein (GER) 38
Giorgio Bartocci (ITA) 34
Leonardo Maddalena (ITA) 34
Stephan Dostal (CZE) 21
Giovanni Bassetti (ITA) 19
Mario Fasanetto (ITA) 18
Benoit Galand (BEL) 17
Tim Schrick (GER) 17
Romain Bernard (FRA) 15
Horst von Saurma (GER) 15
Salvatore De Plano (ITA) 12
Christina Surer (SUI) 10
Juan Collin (ESP) 10
Gianluigi Piccioli (ITA) 10
Roberto Giordanelli (ITA) 10
Louis Machiels (BEL) 9
Holger Eckhardt (GER) 9
Luigi Mocchia (ITA) 8
Martin Westerhoff (GER) 6
Roger Green (GBR) 6
Jaime Hernandez (ESP) 6
Andrea Gardelli (ITA) 4
Matteo Grassi (ITA) 4
Niek Hommerson (NED) 4
Andreas Invernizzi (ITA) 4
Oliver Morley (GBR) 0
Maximillian Werndl (GER) 0
Laurent Jenny (SUI) 0

Classifica Team
Petri Corse 196
Reiter Engineering 156
Bonaldi Motorsport 149
Lamborghini Racing Eastern Europe 139
Autovitesse 103
Automobili Lamborghini 87
Lamborghini München Team Holzer 56
Schoolmaster 49
Igor Pasta Racing 4
PURESPORT 3
Lechner Racing Team 0

Note

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo ha debuttato a maggio presentando la Lamborghini Super Trofeo: una versione leggera della Gallardo LP 560-4. La vettura presenta un telaio riadattato ed è alimentata dal nuovo motore 5.2 litri V10 a “Iniezione Diretta Stratificata”, con un’erogazione maggiorata di 419 kW (570 cv). La Super Trofeo sara’ dotata di trazione su quattro ruote, rendendo il Super Trofeo l’unica serie monomarca con caratteristiche simili.

Fondato nel 1735, il produttore svizzero di orologi di lusso Blancpain è lo sponsor principale della Serie. Il Presidente e CEO Marc A. Hayek partecipa alla serie alla guida della vettura #24, al fianco del suo compagno di squadra Peter Kox.

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo si corre in sei weekend di gara, all’interno di altri campionati prestigiosi, quali il FIA GT, DTM e i Campionati inglesi di F3 e GT. Uno o due piloti per vettura possono iscriversi al Campionato, che nel corso del weekend di gara prevede una sessione di prove libere, una sessione di qualifiche e tre gare da 40 minuti l’una.

Per ulteriori informazioni visitare il sito internet del Lamborghini Blancpain Super Trofeo: www.lamborghini.com/supertrofeo.