Nuovo stabilimento Mercedes in Ungheria
Nuovo stabilimento Mercedes in Ungheria
Foto Nuovo stabilimento Mercedes in Ungheria »
Kecskemét/Ungheria. – Nella cittadina ungherese di Kecskemét è avvenuta la cerimonia di posa della prima pietra del nuovo stabilimento Mercedes-Benz destinato alla produzione di autovetture. Alla presenza di Gordon Bajnai, Primo Ministro ungherese, Rainer Schmückle e Michael Frieß, rispettivamente Chief Operating Officer di Mercedes-Benz Cars e Responsabile del progetto dello stabilimento, hanno dato il via alla costruzione di questa nuova sede. Dal 2012 a Kecskemét verranno prodotte le vetture compatte, che rappresenteranno la nuova generazione delle attuali Classe A e Classe B. Lo stabilimento costruirà le vetture in stretto contatto con quello tedesco di Rastatt, che rimane centro di competenza per le vetture compatte di Daimler AG.
L'investimento per la nuova fabbrica ungherese, pari a circa 800 milioni di Euro, si aggiunge all'investimento per l'ampliamento dello stabilimento di Rastatt, anch'esso nell'ordine delle centinaia di milioni. Di fatto, in futuro la sola sede di Rastatt non sarebbe stata in grado di coprire la capacità produttiva necessaria per il segmento delle vetture compatte Mercedes-Benz, la cui offerta passerà dagli attuali due a quattro modelli.
"Oltre a rafforzare la nostra competitività nel segmento delle vetture compatte premium, estremamente delicato dal punto di vista dei prezzi, la nuova sede ungherese favorirà l’ingresso in nuovi mercati", ha commentato Rainer Schmückle, Chief Operating Officer di Mercedes-Benz Cars. "Kecskemét offre le migliori prospettive dal punto di vista economico generale, inoltre soddisfa gli elevati criteri qualitativi e quantitativi per una sede produttiva Mercedes-Benz di successo. Rastatt resta comunque un punto di riferimento fondamentale della nostra rete di produzione", ha aggiunto Schmückle.
I lavori di preparazione del terreno per la futura sede ungherese sono iniziati già dal 1° luglio 2009. Oggi, con la posa della prima pietra, sono iniziati i lavori di costruzione del reparto verniciatura, primo edificio della nuova fabbrica. All'inizio dell'anno prossimo sarà la volta del reparto scocche e dei capannoni di montaggio.
Parallelamente agli interventi preparatori, Mercedes-Benz Manufacturing Hungary Kft. ha avviato anche la creazione e la qualificazione sul posto di un nucleo iniziale di collaboratori. Le prime assunzioni hanno riguardato i reparti Amministrazione, Personale e Controlling, ma sono stati assunti anche i primi tecnici specializzati per il futuro stabilimento, che hanno già iniziato a frequentare i rispettivi programmi di qualificazione. Nel lungo periodo, il nuovo stabilimento di Kecskemét darà lavoro a 2.500 persone.
Già oggi Mercedes-Benz, con Classe A e Classe B, può vantare una posizione di leadership nella produzione di vetture compatte. La prossima generazione di auto amplierà l'offerta da due a quattro modelli, nell'intento di acquisire nuovi Clienti e di crescere anche su altri mercati. I modelli futuri presenteranno le stesse caratteristiche delle attuali Classe A e Classe B particolarmente apprezzate dai Clienti come, ad esempio, l'eccezionale spaziosità, ma le nuove varianti e soluzioni progettuali introdurranno anche nuove caratteristiche.
Un primo protocollo di intesa relativo al progetto di investimento era stato sottoscritto da Daimler AG e dai rappresentanti del Governo ungherese e dell'amministrazione comunale il 21 luglio 2008. Il 27 ottobre dello stesso anno è stata posta la firma finale del contratto con il Governo ungherese, ed il 13 febbraio del 2009 Mercedes-Benz Manufacturing Kft. ha firmato il contratto di acquisto dei relativi 440 ettari di terreno a Kecskemét, prendendone ufficialmente possesso poco tempo dopo. Kecskemét, una cittadina di circa 110.000 abitanti, sorge a circa 90 chilometri a sud-est di Budapest.