Mazda 3 MPS
Mazda 3 MPS Mazda 3 MPS
Foto Mazda 3 MPS »
Esterni
• Basata sul design sportivo della Nuova Mazda3 due volumi 5 porte con diversi accorgimenti che le conferiscono un aspetto ancor più aggressivo e dinamico.
• Nuovo cofano motore dotato di presa d’aria e due profonde linee caratteriali per un aspetto sportivo e per una migliore efficienza dell’intercooler
• Speciali paraurti anteriori MPS e nuovo design dei passaruota anteriore e posteriore per un aspetto più importante ed atletico
• La griglia anteriore e la sezione inferiore del paraurti condividono la stessa rifinitura di colore nero metallizzato
• Gruppi ottici anteriori di ampie dimensioni, contenenti fari cilindrici al bi-xenon con luci di posizione a forma di boomerang (disponibili di serie od opzionalmente a seconda dei mercati: di serie per il mercato italiano)
• Fendinebbia anteriori MPS dalla forma circolare
• Minigonne laterali che ribassano visivamente il baricentro della vettura
• Coefficiente di resistenza aerodinamica (Cx) di 0,32, fra i più bassi del segmento
• Nuovo spoiler posteriore più grande, che aumenta la spinta verso il basso e contribuisce a ridurre la portanza a 0,03
• Gruppi ottici posteriori a LED
• Nuovi cerchi in lega da 18 pollici (18 x 7,55J) dal design tridimensionale, simile a quelli della sportiva RX-8
• Disponibilità di quattro colori della carrozzeria, tutti metallizzati, che vanno dallo sportivo Velocity Red, all’Aluminium Metallic, Black Mica e Crystal White Pearl
6
Interni
• Plancia e comandi di bordo orientati verso il conducente, per una guida più sportiva e allo stesso tempo più accogliente
• Nuova strumentazione con logo rosso MPS
• Manometro LCD con indicazione della pressione del turbo
• Nuovi sedili sportivi semiavvolgenti ad elevato contenimento
• Nuovi interni MPS neri con design di colore rosso (sedili, rivestimenti delle portiere, cruscotto) e cuciture rosse su rivestimento delle portiere, volante di guida, leva del cambio e bracciolo centrale anteriore scorrevole
• Nuovo display multi-info ( MID) con incluso il sistema di navigazione satellitare ( standard)
• Bose® surround sound system con 10 altoparlanti, con sistema di compensazione dei rumori Audiopilot2® and surround system Centerpoint® (standard)
• Sistema Bluetooth® ( standard)

Gruppo motopropulsore
• Una fra le vetture compatte a trazione anteriore più potenti del mondo, con motore benzina Turbo MZR DISI* da 2,3 litri, ad alte prestazioni, erogante 191 kW/260 CV a 5.500 giri/min. e con un elevato valore di coppia massima pari a 380 Nm a 3.000 giri/min.
• L’effetto di raffreddamento all’interno dei cilindri dovuto all’iniezione diretta favorisce un valore di coppia di circa il 10% in più rispetto ai motori turboaspirati convenzionali di pari cilindrata
• Il controllo della pressione di sovralimentazione elimina i picchi improvvisi di coppia per un andamento lineare di quest’ultima
• Semiassi destro e sinistro ottimizzati per ridurre al minimo le reazioni allo sterzo in accelerazione
• Di serie, Differenziale a slittamento Limitato (LSD) che assicura in curva un’elevata coppia alla
ruota interna
• Velocità massima di 250 km/h ed accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi
• Grazie a prestazioni aerodinamiche, taratura del motore, servosterzo a comando elettroidraulico e rapporti di trasmissione lievemente più elevati, i consumi di carburante sono stati mantenuti a livello moderato
• Sonorità del motore più sportiva, con doppi terminali di scarico di ben 10 dB più silenziosi rispetto al terminale di scarico singolo della Mazda3 MPS precedente, a regimi del motore superiori ai 5.000 giri/min.
• Il primo convertitore catalitico del mondo a nanotecnologia singola, che consente di ridurre la quantità di metalli preziosi necessari
• Cambio manuale a sei rapporti con rapporti di trasmissione più lunghi rispetto al precedente modello
• Sincronizzatori a triplo cono per la prima, la seconda e la terza marcia ed un sincronizzatore a doppio cono per la quarta marcia, per un funzionamento ottimizzato del cambio
• Olio del cambio a bassa viscosità che agevola il cambio marce quando il motore è ancora freddo

Telaio e Sicurezza
• Carrozzeria e telaio, perfezionati, offrono un migliore controllo e maggiore stabilità, per la giusta evoluzione del divertimento di guida
• Livello di silenziosità fra i migliori della categoria, per un maggiore comfort di marcia, e allo stesso tempo una sonorità più sportiva del motore
• Gli speciali rinforzi all’interno degli angoli di attacco della traversa all’interno del cofano anteriore, la grande traversa sul tunnel e l’utilizzo di un acciaio con una resistenza superiore del 17% offrono un miglioramento del 41% nel dislocamento in diagonale del portellone ed un aumento del 15% dell’isteresi della carrozzeria rispetto alla MPS precedente.
• Stabilizzatori di maggior diametro con campate degli attacchi più lunghe per una migliore linearità
del rollio
• Sospensioni anteriori a schema MacPherson e posteriori multilink dotate di molle modificate
• Speciali ammortizzatori con maggiore forza di smorzamento che contribuiscono ad incrementare
la rigidità del rollio
• Proprio come la nuova Mazda3, la MPS è ora dotata di tre cuscinetti di fissaggio degli ingranaggi dello sterzo estremamente rigidi, invece dei due utilizzati sul modello precedente, per migliorare la risposta all’azionamento dello sterzo
• Nuovi pneumatici Dunlop da 18 pollici, più grandi (da 215 a 225) e dotati di fianchi più rigidi e di una maggiore capacità di assorbimento rispetto a quelli della precedente Mazda3 MPS al fine di migliorare l’aderenza ed offrire una sterzata diretta e più pronta ai comandi
• Nuovo servosterzo a comando elettroidraulico che consente di risparmiare carburante soprattutto ad alta velocità e che offre migliori prestazioni di sterzata
• Freni a disco anteriori autoventilanti di grande diametro, da 320 mm, dischi pieni posteriori da 280 mm, servofreno in tandem da 8+9 pollici e cilindro maestro di grande diametro, da 1 pollice, per una frenata potente e stabile
• Nuovo servofreno elettronico che va ad aggiungersi all’ABS sulle quattro ruote e al DSC (tutti di serie)
• Nuovo sistema di illuminazione anteriore adattativa (AFS) con fari bi-xenon dotati di bulbo mobile per l’illuminazione notturna delle curve (disponibili di serie o come optional a seconda dei mercati: di serie per il mercato italiano)
• Nuovo sistema di monitoraggio posteriore del veicolo (RVM) che rileva se una vettura si sta approssimando posteriormente, da sinistra o da destra, o se si trova nell’angolo cieco, ed avvisa il conducente prima che possa cambiare corsia (disponibili di serie o come optional a seconda dei mercati; di serie per il mercato italiano)
• Nuovo sistema di segnalazione di arresto (ESS) che prevede il lampeggiare degli indicatori di direzione in caso di frenata di emergenza (di serie)
• Nuovo sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici (TPMS), di serie o disponibile opzionalmente, a seconda del mercato (di serie per il mercato italiano)
• Sensori di parcheggio (di serie)