Mahindra Quanto
Mahindra Quanto
Foto Mahindra Quanto »
MARTINSICURO – La Mahindra lancia sul mercato italiano un veicolo compatto, un fuoristrada piccolo fuori e grande dentro: il Quanto. Il nuovo mezzo indiano è disponibile con 1 Motore Turbodiesel 2200 da 120 cv, in allestimento unico C8. Esternamente il mezzo di casa Mahindra ha forme compatte (è lungo meno di quattro metri), presenta, come nei fuoristrada vecchia maniera, la ruota di scorta a vista sul portellone (portellone che si apre centrovento come da tradizione fuoristradistica). Il corpo vettura ha forme tondeggianti ed eleganti da monovolume. Il frontale è pulito e lineare: i gruppi ottici seguono l'andamento del cofano e fungono da cornice alla grande mascherina a 6 feritoie. Posteriormente il portellone si apre controvento e al centro dello stesso vi è posizionata la ruota di scorta. I gruppi ottici sono in posizione verticale in sommità (ricordano quelli della Fiat Punto), mentre i fari supplementari sono incastonati come gemme nel paraurti. Salendo a bordo (l'altezza da terra è di ben 20 cm), troviamo un abitacolo comodo e spazioso, molto ben curato. Analizzando nel dettaglio la consolle centrale in sommità abbiamo la palpebra del computer di bordo, seguito a ruota dalla radio CD e dalle manopole dell'impianto di climatizzazione. Il cruscotto è lineare e sportiveggiante con i quadranti su fondo bianco. Ed ora il momento del test drive: il Mahindra Quanto 2200 4WD C8 da 18701 €. Il Mahindra presenta in Italia un mezzo che a mio parere, per forme, dimensioni, prezzo, non ha rivali (la Fiat Panda 4x4 o la Suzuki Jimny costano di più, offrono di meno e sono più compatte). Su strada, grazie all'altezza da terra di 20 cm, la posizione di guida è molto rialzata, e si riesce a vedere comodamente cosa succede attorno all'auto. Il veicolo indiano è molto maneggevole grazie alle forme compatte, si guida facilmente e in maniera intuitiva. Se su strada è un buon prodotto, in fuoristrada, con il perfetto mix fra trazione integrale e altezza da terra, dà il massimo. É praticamente inarrestabile e riesce agevolmente a superare ogni asperità che si presenta. Il motore che scalpita sotto il cofano è il 2200 Turbodiesel da 120 cv costruito in Austria dalla AVL (è il motore diesel usato per tutti i mezzi della Gamma Mahindra, tranne lo XUV500 che monta un 2200, sempre turbodiesel, ma da 140 cv). Questo motore è elastico, robusto, silenzioso, potente e permette al Quanto di essere usato agevolmente sia su strada che su fuoristrada. Infine il listino prezzi: per il 2200 2WD C8 occorrono 14974 €, per il 2200 4WD C8 occorrono 17899 €. (Diesel) Bruno Allevi Per ulteriori informazioni sul mondo dei motori visita ora il mio magazine www.bestmotori.it