Lancia Y
Lancia Y
Foto Lancia Y »
Presentata in anteprima mondiale al recente Salone di Ginevra, la nuova Lancia Ypsilon è una “piccola ammiraglia” che in soli 3,84 metri concentra il meglio dello stile italiano, dell’innovazione e del rispetto ambientale e che, per la prima volta, viene proposta con 5 porte per accogliere con maggiore comodità gli amanti dello charme, dell’eccellenza tecnologica e dell’unicità stilistica Lancia. Alla base del progetto Ypsilon vi è un originale approccio al concetto di auto “premium” che ridefinisce il significato della parola “lusso” seducendo i ricercatori dell’originalità e del carattere, gli amanti della tecnologia e dell’eleganza, gli estimatori della qualità e dell’innovazione. Con Ypsilon il lusso diviene qualcosa di unico che accende un’emozione, il piacere di "avere" ma senza ostentare, la ricerca dell’unicità in qualunque ambito, l’espressione della propria personalità senza farsi influenzare dai giudizio degli altri. Commercializzata a partire da giugno nei maggiori mercati europei e da settembre con marchio Chrysler in Gran Bretagna e Irlanda, la nuova Ypsilon è la quarta serie di un modello di successo – oltre 1 milione e mezzo di vetture circolanti – nato nel 1985 quando al Salone di Ginevra debuttava la Y10, un’ammiraglia in miniatura con caratteristiche di stile e contenuti inedite per un'utilitaria dell’epoca, segni di quello spirito anticipatore che accompagnerà il modello fino a oggi. Nel 1996 sarà la volta della Lancia Y: elegante, elitaria, con una forte personalità che rafforza il concetto di “lusso su misura”. Si arriva così al 2003 quando la terza generazione, la Lancia Ypsilon, porta nel mondo delle city-car la tecnologia e la “classe” finora esclusive di vetture di segmenti superiori. Oggi il testimone viene raccolto dalla nuova Ypsilon che si conferma la “Fashion City-Car” per eccellenza che continua ad affascinare con il suo carattere, il suo stile sofisticato e la sua classe anticonvenzionale ma cresce e si fa più adulta, più trasversale. E sotto questo raffinato vestito “Made in Italy”, tutta la sostanza di una vettura che vanta una tecnologia all’avanguardia nel campo delle motorizzazioni come recentemente confermato dai quattro riconoscimenti assegnati al motore TwinAir nell’ambito del concorso “International Engine of the Year”. L’innovativo propulsore ha primeggiato sulla concorrenza in tutte le categorie in cui ha gareggiato e si è guadagnato il titolo di “International Engine of the Year 2011”. Oltre al TwinAir, l’eccellenza motoristica della nuova Ypsilon continua i sistemi “eco-friendly” Multijet II e Start&Stop e contenuti unici in questa categoria tra i quali i nuovissimi “Blue&Me–TomTom LIVE”” e “Smart fuel system”, oltre agli innovativi Magic Parking di seconda generazione, proiettori Bi- Xenon e fanali posteriori a LED. Raffinata ed innovativa “5 porte” italiana con un look tipico di una vettura “3 porte”, la nuova Ypsilon è un’auto molto compatta, tanto da rimanere nel segmento "B”, ma con elevati standard di abitabilità e comfort: pur essendo lunga solo 384 centimetri, larga 167, alta 152 e con un passo di 239 cm, la nuova vettura può ospitare fino a cinque persone e, in rapporto alle dimensioni, è dotata di un bagagliaio tra i più capienti del segmento ed è ai vertici del segmento per abitabilità interna rispetto alle dimensioni. Senza aumentare le dimensioni della zona posteriore, gli ottimi valori di accessibilità e comfort sono stati raggiunti con l’uso di “sedili sottili”, una tecnologia che trova qui la sua prima applicazione all’interno di Fiat Group Automobiles. In questo modo la nuova Ypsilon continua a presidiare l’importante categoria delle city-car rispondendo sia alle recenti tendenze del mercato dove le “5 porte” rappresentano i due terzi del segmento B, sia alle esigenze di un target più ampio di quello finora raggiunto, comprendendo uomini giovani e giovani famiglie. È proprio sul piano della qualità, del comfort e della fruibilità degli interni che la nuova vettura vuole fare la differenza. Una volta saliti a bordo si potrà riconoscere la raffinatezza dei materiali e gli accostamenti cromatici, la cura per il dettaglio e le numerose possibilità di personalizzazione. Al lancio la gamma prevede oltre 600 personalizzazioni che nascono incrociando 3 livelli di allestimento (Silver, Gold e Platinum) tutti costruiti per offrire al cliente un elevato controvalore, 16 eleganti livree di cui 4 B-colore, 6 diversi rivestimenti interni, 3 tipi di cerchi in lega e 3 motori: 2 a benzina (1.2 Fire EVO II da 69 CV e 0.9 TwinAir da 85CV, quest’ultimo anche con cambio semi-automatico DFN), un turbodiesel (1.3 Multijet II da 95 CV), tutti dotati di tecnologia Start&Stop di serie. Successivamente sarà disponibile anche la motorizzazione bi-fuel 1.2 Fire EVO II (benzina e GPL). Da sottolineare che su tutta la gamma è di serie una ricchissima dotazione nel campo della sicurezza: controllo elettronico di stabilità completo di ASR e Hill Holder, ABS con EBD, da 4 a 6 airbag (anteriori, window-bag e laterali) oltre agli attacchi Isofix. Dunque, la nuova vettura rappresenta un’evoluzione del modello Ypsilon in termini di tecnologia, sicurezza, comfort e fruibilità, ma nonostante ciò conserva il proprio posizionamento di “lusso accessibile” come dimostra un vantaggioso listino prezzi. In dettaglio, l’allestimento Silver prevede telecomando per apertura porte, volante regolabile in altezza e profondità, alzacristalli elettrici anteriori, sedile posteriore sdoppiato 50/50, sedile guida regolabile in altezza, ruote in lamiera da 15”, interni in tessuto tecnico con elettrosaldature riportate, predisposizione autoradio e lunotto termico. Nel campo della sicurezza sono offerti di serie ABS + EBD, ESP completo di ASR e Hill Holder, airbag anteriori e laterali, oltre agli attacchi isofix. A questa già ricca dotazione, la versione Gold aggiunge climatizzatore manuale, radio CD con lettore MP3, specchietti retrovisori esterni con comando elettrico, volante e cuffia del cambio in pelle, selleria in Castiglio e Pack Comfort. Infine, l’allestimento Platinum offre in più gli alzacristalli elettrici posteriori, i fendinebbia, le ruote in lega da 15”, gli appoggiatesta posteriori e la selleria in pelle. Inoltre, per chi desidera personalizzare e rendere esclusiva la propria nuova Ypsilon, è disponibili un’ampia gamma di accessori di pregio e qualità, eleganti e curati in ogni dettaglio, che si accordano armoniosamente con la vettura, secondo l'inconfondibile stile Lancia e nel pieno rispetto delle caratteristiche tecniche, stilistiche e meccaniche della nuova vettura. Dagli esclusivi cerchi in lega da 16” alle minigonne laterali, dai proiettori bruniti al batticalcagno nero con logo illuminato, dal navigatore “Blue&Me–TomTom LIVE ai Pack Accessori Dunque, la nuova Ypsilon punta a diventare in Europa l’alternativa “premium” della city car, in quanto pensata per una clientela esigente che ama distinguersi ma che al tempo stesso cerca il piacere e il comfort nell’uso quotidiano dell’automobile. Senza dimenticare che oggi il prodotto non è l’unico argomento “premium” a sollecitare il desiderio di un potenziale cliente. Per questo il Brand ha studiato importanti novità in termini di vendita e post vendita per soddisfare i desideri, le necessità, il gusto e le aspirazioni di tanti clienti diversi. Un esempio? L’estensione di garanzia studiata da FGA Capital, società finanziaria specializzata nel settore automobilistico. La grande novità di questa soluzione è rappresentata dalla durata fino a 96 mesi, dal chilometraggio che sarà illimitato e dai contenuti: una copertura pressoché completa dei componenti della vettura. E, caratteristica ancora più innovativa sul mercato, il livello di copertura uguale per tutta la durata prescelta per il finanziamento.