La nuova A8 – l’ammiraglia Audi
La nuova A8 – l’ammiraglia Audi La nuova A8 – l’ammiraglia Audi La nuova A8 – l’ammiraglia Audi La nuova A8 – l’ammiraglia Audi
Foto La nuova A8 – l’ammiraglia Audi »
Il programma motori: due TFSI e due TDI La nuova Audi A8 viene lanciata con due motori a benzina e due motori Diesel: il 3.0 TFSI con sovralimentazione a compressore da 310 CV (228 kW), il V8 biturbo 4.0 TFSI da 435 CV (320 kW), il 3.0 TDI da 258 CV (190 kW), molto efficiente, e il 4.2 TDI da 385 CV (283 kW) di potenza e 850 Nm di coppia. In quasi tutti i motori la potenza è aumentata, mentre i consumi sono stati ridotti anche del 10%. Il 4.0 TFSI accelera la A8 da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi; il sistema “cylinder on demand” (COD) esclude ai carichi parziali quattro cilindri. Il motore più efficiente è il 3.0 TDI, che consuma solo 5,9 5 litri di gasolio ogni 100 chilometri (emissioni di CO2: 155 g/km). Tutti i propulsori rispettano i valori limite della norma Euro 6. Alle versioni classiche si aggiungono poi altri tre modelli. Con il suo 2.0 TFSI e il motore elettrico la Audi A8 hybrid (disponibile anche in versione a passo lungo) eroga una potenza di sistema di 245 CV (180 kW); la coppia viene inviata alle ruote anteriori attraverso un cambio tiptronic modificato. La batteria agli ioni di litio, raffreddata ad aria e situata nella parte posteriore, consente di raggiungere una velocità massima di 100 km/h in modalità elettrica o di avere un’autonomia di circa tre chilometri a un’andatura costante di 60 km/h. In media la A8 hybrid consuma solo 6,3 litri di carburante ogni 100 chilometri (CO2: 147 g/km).