Juho Hanninen vince in Sardegna
Foto Juho Hanninen vince in Sardegna »
L’equipaggio finlandese composto da Juho Hänninen e Mikko Markkula, del Team Škoda Motorsport, si è aggiudicato il Rally d’Italia Sardegna, gara valida come quinto appuntamento dell’Intercontinental Rally Challenge 2010. I cechi Kopecký-Starý hanno chiuso al terzo posto, completando così il successo della Casa ceca. I piloti hanno dato vita a una vera e propria battaglia sul filo dei secondi dal primo all’ultimo chilometro, regalando moltissime emozioni agli appassionati.

Fin dalla prima prova speciale non sono mancati i colpi di scena, con alcuni tra i favoriti costretti al ritiro a causa di problemi tecnici o incidenti. Momenti di paura per il pilota della Škoda UK Motorsport, Guy Wilks, protagonista di un’uscita di strada ad alta velocità che gli è costata la frattura di due vertebre lombari.

Hänninen ha concluso la prima giornata di gara – 6 prove speciali, per un totale di 110 km – al terzo posto con un distacco di 11,3” da Andreucci, davanti a Kopecký, quarto a 30” dal compagno di scuderia. Anche le speciali di domenica sono state decisamente emozionanti, in particolare grazie alla battaglia per il secondo posto tra Andreucci e Kopecký, con i due contendenti separati all’arrivo da soli 2,6”.

Sugli sterrati della Sardegna Juho Hänninen ha centrato la seconda vittoria stagionale, consolidando così la leadership nella classifica Piloti. Grazie a questo risultato, inoltre, il Team Škoda Motorsport ha rafforzato la propria posizione nella graduatoria riservata ai Costruttori.

Michal Hrabánek, Responsabile della Škoda Motorsport: “Innanzitutto auguro a Guy Wilks una pronta guarigione, da parte di tutto il nostro Team: siamo certi che tornerà presto. Per quanto riguarda la gara, abbiamo ottenuto la terza vittoria consecutiva: un risultato record nella storia della Škoda, senza dimenticare che i nostri piloti sono saliti sul podio per 12 volte sulle 15 fin qui disponibili. In ogni caso, la lotta per la conquista del Campionato continua, e ogni gara è importante per il risultato finale”.

Il vincitore Juho Hänninen: “È stata una gara intensa, fin dall’inizio quando ho dovuto “pulire” la strada ai miei avversari. Guadagnare un buon margine di vantaggio mi ha consentito di concentrarmi per gestire al meglio la mia posizione, aspettando le reazioni degli altri piloti”.

Jan Kopecký è soddisfatto: “Ringrazio tutto il Team per aver preparato l’auto in maniera perfetta. Hanno fatto un ottimo lavoro e, nonostante il mio errore nella prima giornata di gara, mi hanno permesso di andare avanti e di tagliare il traguardo con un buon risultato”.

Il prossimo appuntamento con l’I.R.C. è per il weekend 24-26 giugno, quando si correrà l’Ypres Rally in Belgio. Le strade belghe saranno il palcoscenico per il debutto della rinnovata Fabia Super 2000, sottoposta a un facelift che ha ampliato il frontale portandolo alla larghezza massima di 1.820 mm, in linea con il regolamento FIA per la categoria Super 2000. Anche il pilota belga Freddy Loix sarà al via della gara al volante di una Fabia S2000.