Ford Mondeo
Ford Mondeo
Foto Ford Mondeo »
La Ford presenta in Italia la nuova generazione della sua ammiraglia, la Mondeo. La nuova Mondeo è disponibile nelle varianti di carrozzeria Berlina o Station Wagon, è equipaggiata con 2 Motori a Benzina (1500 da 160 cv, 2000 da 240 cv), con 1 Motore Ibrido (2000 da 187 cv), 1 Motore Turbodiesel (2000 TDCI da 150 o 180 cv), negli allestimenti Plus, Titanium. Esternamente la Mondeo è tutta nuova e si discosta con il recente passato: le forme eleganti si fondono con linee sportive, dando dinamicità all'intero corpo vettura, alleggerendolo. Frontalmente, il nuovo family feeling Ford (mascherina ampia e fari affusolati) rende l'anteriore della Mondeo ancora più grintoso, più accattivante. Il posteriore è differenziato fra la Berlina e la Station Wagon. La Berlina ha una coda appena accennata (ha 5 porte e il portellone, non ha il bagagliaio separato), un ampio lunotto vetrato inclinato e due gruppi ottici trapezoidali affusolati. La station Wagon ha una impostazione classica: dal montante centrale le forme si allungano e si ammorbidiscono, il portellone è ampio e i gruppi ottici hanno lo stesso disegno di quelli della berlina. Internamente la nuova Mondeo è davvero un ammiraglia: cura ed eleganza si uniscono a tanto spazio, a tanto confort e a ritrovati tecnologici di ultima generazione (quello che invita il guidatore, quando ne avverte la stanchezza, a fare una sosta, o quello di ausilio alla frenata che può arrestare l’auto, se si marcia a non più di 40 km/h, quando rileva il rischio di un tamponamento o d’investimento di un pedone. Inoltre, non mancano le cinture posteriori di sicurezza con airbag integrato e i sedili con la funzione massaggio). La plancia è poco invadente e, con la consolle sollevata (e tecnologicamente avanzata grazie al sistema di intrattenimento – navigazione) sopra un ampio portaoggetti, enfatizza la sensazione di spazio fornita dall’ampio abitacolo della nuova Ford Mondeo. Chi siede ai due lati del divano non fatica ad allungare le gambe. La posizione di guida (comoda e con i comandi al posto giusto) e il baule: enorme (550/1446 litri). Futurtistico è anche il quadro strumenti, digitalizzato.