Fiat 500L
Fiat 500L
Foto Fiat 500L »
Il 4 luglio 2012, esattamente 5 anni dopo la presentazione di Fiat 500 e 55 anni dopo l’esordio della 500 storica, sempre a Torino debutta la Fiat 500L, il nuovo capitolo dell’icona italiana che segue le versioni Abarth e Cabrio. La 500L unisce l’iconicità dello stile 500 alla funzionalità del design Made in Fiat. Sviluppata sul concetto di ‘space efficiency’, il nuovo modello esce dalla segmentazione convenzionale grazie ad una vivibilità da monovolume, una presenza su strada da piccolo SUV e livelli di efficienza propri di un’automobile compatta. Attraverso quest'inedita ricetta, Fiat 500L coniuga le caratteristiche proprie di categorie diverse per offrire un concetto di prima auto distintiva e versatile, alternativa alle tradizionali berline dei segmenti B e C. Dopo piu di 800.000 vetture vendute in 110 Paesi nel mondo, oggi 500 cresce per contenere ancora nuove esperienze ed esigenze d'uso. Infatti, se 500 è l'auto super-compatta perfetta per i giovani e per la città, Fiat 500L è la prima vettura della ‘famiglia 500’ capace di contenere tutti insieme i piccoli piaceri e le grandi emozioni della vita: i bambini, gli amici, i viaggi, la musica e la community. 500L è totalmente nuova nel modo di esprimere la sua individualità stilistica, di dialogare con il mondo esterno e di far vivere i propri spazi. La lettera ‘ L’ sintetizza le tre dimensioni racchiuse nella nuova soluzione Fiat: Large, intesa come funzionalità e spazio; Light, quando ‘leggerezza’ significa tecnologia facilmente fruibile e rispetto ambientale; Loft , un ambiente di tendenza dove vivere appieno il proprio tempo. A partire da luglio sarà possibile ordinare Fiat 500L in Italia e nei principali mercati europei mentre il lancio commerciale è previsto in Italia con un ‘porte aperte’ nel primo week-end di ottobre, cui seguiranno progressivamente tutti gli altri mercati.In totale, Fiat 500L sarà commercializzata in più di 100 Paesi nel mondo, inclusi gli Stati Uniti nel corso del 2013. Large: spazio efficiente 500L esprime il gusto del made in Italy con un look distintivo e interpreta la capacità tutta Fiat di concepire e progettare auto innovative nella sostanza e nella forma. La sostanza si traduce nel concetto di ‘space efficiency’ che caratterizza tutte le Fiat più innovative della storia. Così come 600 Multipla fu l'antesignana del concetto di monovolume passeggeri compatto, 500L è la nuova interpretazione Fiat della filosofia Simply More applicato al concetto di ‘Multispace’. 500L riformula in chiave emozionale la categoria delle auto compatte per la famiglia moderna, sviluppando in forme inedite alcuni tratti stilistici di 500. Secondo le ultime ricerche, 4,1 metri è la lunghezza media delle vetture vendute in Europa: una misura standard che consente di viaggiare e di muoversi agevolmente nel traffico. La lunghezza di Fiat 500L è 4 metri e 15 centimetri. Ma il suo vero vantaggio competitivo è che con soli 7 cm più di una Fiat Punto, la 500L ospita comodamente 5 passeggeri alti 2 metri con le loro 5 valigie e senza mai penalizzare l’abitabilità. Basti pensare che Fiat 500L vanta il miglior indice di volume abitabile del segmento: infatti, sommando il volume anteriore e quello posteriore, i passeggeri hanno a disposizione uno spazio di 3,17 metri cubi. Il nuovo modello è leader nella sua categoria per il rapporto fra dimensioni esterne - 415 cm di lunghezza, 178 cm di larghezza, 166 cm di altezza e 261 cm di passo - e spazio interno inteso sia come abitacolo sia come bagagliaio: la sua capacità è di 400 litri, che significa poter trasportare fino a 5 trolley da viaggio. Per aumentare ulteriormente l’abitabilità per i passeggeri dietro i sedili posteriori sono regolabili longitudinalmente e abbattibili separatamente. Inoltre, grazie alla funzione ‘Fold&Tumble’ è possibile ottenere un abbattimento completo e un vano carico totalmente piatto. Fiat 500L è quindi Large anche per la funzionalità, come dimostrano le 1.500 configurazioni possibili dello spazio interno. Ad esempio, abbattendo il sedile anteriore passeggero e solo un sedile posteriore, il cliente può trasportare comodamente qualsiasi materiale lungo fino a 2,4 metri. Anche se si deve usare il sedile del passeggero, dotato di regolazione “ tavolino”, è possibile ribaltarlo ottenendo uno spazio di appoggio completo. La capacità di carico è la migliore della categoria in relazione alle dimensioni esterne: nel bagagliaio è presente anche il Cargo Magic Space, regolabile su tre livelli, che consente di separare gli oggetti fragili da quelli pesanti, oggetti puliti da quelli sporchi, oggetti bagnati da quelli asciutti. Light: tecnologia altruista L sta anche per Light, intesa come quel tipo di ‘leggerezza’ che migliora e semplifica la vita, quell’innovazione non fine a se stessa ma sempre al servizio dell’uomo. Del resto, da sempre Fiat è sinonimo di vetture innovative che offrono soluzioni tecnologiche sofisticate ma fruibili in modo semplice, contenuti che soddisfano sia i bisogni concreti della mobilità quotidiana sia la crescente sensibilità sociale verso gli altri, verso l'ambiente e verso la sicurezza. Al lancio Fiat 500L propone tre propulsori efficienti che si contraddistinguono per il contenimento delle emissioni inquinanti e del livello di CO2, cui corrisponde un vantaggio economico per il cliente nell'impiego quotidiano: due motori benzina (0.9 TwinAir da 105 CV e 1,4 litri da 95 CV) e un turbodiesel  (1.3 Multijet 2 da 85 CV). In particolare il Turbo TwinAir da 105 CV vanta emissioni record nel segmento ridotte solo a 112 g/km. Evoluzione del pluripremiato bicilindrico Fiat , il propulsore TwinAir è ai vertici del segmento per consumi ed emissioni, grazie alla cilindrata contenuta e alla presenza di un turbocompressore ad elevata efficienza. Inoltre, dal prossimo anno, 500L sarà ancora più ‘eco’ grazie al carburante più pulito oggi disponibile: il metano. Infatti, dal 2013 debutterà la motorizzazione Natural Power sul Turbo TwinAir che coniuga in un unico prodotto i vantaggi economici ed ecologici dell'alimentazione a metano con la potenza del propulsore Turbo TwinAir. Light è anche la semplicità d’uso della tecnologia a bordo della nuova vettura. Un esempio? Il touch screen da 5” del sistema multimediale Uconnect di Fiat 500L, uno dei più grandi della categoria, da cui è possibile gestire tutti i principali contenuti media presenti sulla vettura come radio, telefono cellulare, mediaplayer, i-Pod o smartphone, tutto rigorosamente senza fili, e in un prossimo futuro la navigazione integrata. È il miglior esempio delle interfacce ‘human-friendly’ di Fiat opportunamente semplificate che consentono di rimanere sempre connessi con facilità e immediatezza. Il nuovo sistema Uconnect consente di ascoltare la radio classica o la radio preferita attraverso il proprio smartphone. Permette anche di telefonare in vivavoce, ascoltare gli sms ricevuti senza staccare le mani dal volante, grazie alla funzione voice recognition ed ai comandi al volante. Inoltre, uno sviluppo futuro, prevede che il cliente – attraverso l’integrazione con il proprio smartphone – potrà usare numerose app sul sistema di bordo in modo da essere sempre in contatto con gli amici su Facebook e Twitter oppure essere aggiornato in tempo reale sul traffico, sulle news e sul meteo. Inoltre, sul touch screen da 5’ è possibile visualizzare in tempo reale tutte le informazioni fornite dal nuovissimo software eco:Drive LIVE, l’ultima evoluzione dell’applicazione eco-friendly sviluppata nel 2009 da Fiat. .Ad oggi sono più di 80.000 gli utilizzatori di eco:Drive, il sistema che consente di analizzare lo stile di guida grazie ai dati raccolti in vettura e fornire suggerimenti personalizzati con l’obiettivo di ridurre fino al 16% i consumi di benzina e le emissioni di CO2. Con 500L eco:Drive diventa LIVE ovvero permette di ricevere, in tempo reale, feedback sul proprio stile di guida consentendo così miglioramenti immediati di consumi ed emissioni. Inoltre, è possibile salvare i dati di ogni viaggio su penna USB e smartphone compatibili: analizzando i risultati su Pc e ricevendo lezioni di guida personalizzate, è possibile raggiungere una riduzione delle emissioni fino al 16%. Loft: dimensione personale Il loft è una dimensione contemporanea, ampia, aperta, luminosa. Proprio come la nuova 500L che è stata immaginata e realizzata al pari di una casa di design, bella e funzionale. Disegnata dal Centro Stile Fiat ispirandosi al tema del cab forward, la reinterpretazione moderna di un concetto di auto pensato per ottenere maggiore visibilità esterna e grande luminosità interna, 500L propone la vetratura a 360° che assicura la migliore visibilità del segmento, oltre ad aumentare la sensazione di dominio della strada e la facilità di manovra di parcheggio. L’abitacolo è reso estremamente luminoso dal tetto in vetro più grande della categoria – 1,5 metri quadri – disponibile in due versioni: tetto elettrico o Skydome. Anche la gamma cromatica con ben 11 tinte esterne di carrozzeria è un primato del segmento. Se si aggiungono 3 colori diversi per il tetto, 4 allestimenti (Pop, Pop Star, Easy e Lounge), 3 colori per i cerchi in lega, si arriva a disporre di 333 combinazioni possibili. Trasformare la propria auto in un oggetto unico e personalizzato. Con questo obiettivo nasce la Linea Accessori dedicata alla nuova 500L ideata dal Centro Stile Fiat e prodotta da Mopar, il marchio del Gruppo che si occupa delle attività Service & Parts e delle operazioni di Customer Care. Sono oltre 140 i prodotti destinati ad aumentare il comfort, a godere con serenità del tempo libero e a migliorare la qualità della vita a bordo. Proprio come ci si aspetta da un Hi-Fi di casa, Fiat 500L proponne, per la prima volta nel gruppo Fiat, un nuovo impianto premium sviluppato in collaborazione con Beats Audio. Il sistema sfrutta un avanzato algoritmo di equalizzazione pr creare un suono pulito e ad alta definizione che i fondatori di Beats, l’artista e produttore discografico Dr.Dre e il presidente di Interscope Geffen A&M Records e produttore discografico Jimmy Lovine, richiedono nei propri studi di registrazione. Infine, altra première mondiale, è la nuovissima macchina per caffè realizzata in collaborazione con Lavazza. 500L è la prima auto di serie al mondo a proporre una vera macchina da caffè espresso, grazie alla tecnologia delle capsule ‘A Modo Mio’ perfettamente integrata nella vettura con un deck progettato appositamente da Fiat. Produzione Fiat 500L è prodotta nello stabilimento di Kragujevac (Serbia) inaugurato lo scorso aprile dopo tre anni di intenso e continuo lavoro svolto per la riqualificazione delle infrastrutture e la ristrutturazione degli edifici, nuovi rivestimenti per tetti, nuovi reparti produttivi, interventi di bonifica e l'installazione di macchinari e sistemi di produzione all'avanguardia. Dal 2010 ad oggi sono stati investiti più di 1 miliardo di euro, oltre alle migliori risorse professionali di Fiat. Alla ricostruzione dello stabilimento hanno partecipato ogni giorno 2500 lavoratori e fornitori. Inoltre, sono state erogate 1.100.000 ore di formazione del personale creando una nuova cultura industriale. Grazie alla nuova progettazione e struttura, la capacità produttiva del nuovo stabilimento di Kragujevac supera le 700 vetture al giorno. Officine Grandi Riparazioni, Torino Per la presentazione alla stampa internazionale della nuova 500L, Fiat ha scelto le Officine Grandi Riparazioni (OGR) di Torino, un luogo suggestivo dove fino agli anni Settanta si riparavano i treni e, dal 2011, sede di un grande centro per la cultura contemporanea. Da ricordare lo straordinario successo riscosso dalla mostra ‘Fare gli italiani’ allestita lo scorso anno e riprosta nel 2012 con una nuova sezione. La rassegna ripercorre la storia degli italiani dalla fase pre-unitaria al momento dell’unificazione, fino ad arrivare ai giorni nostri. Un percorso costruito per riflettere sul lungo processo di formazione dell’identità nazionale, dove vengono messi in luce i fattori che hanno favorito l’aggregazione, ma anche gli elementi che, in alcune fasi, l’hanno frenata. Con questa location di grande fascino e valore storico, Fiat consolida il forte legame con il capoluogo piemontese che l’ha vista nascere nel 1899. Da qui partiva la sua storia secolare che nel 1957 dava alla luce la Fiat 500, la vettura che ha unito l’Italia con la prima grande fase di ‘motorizzazione di massa’ nel nostro Paese. Da qui, con il contributo fondamentale delle Officine Grandi Riparazioni, sorgeva il trasporto ferroviario che ha ridotto le distanze geografiche dando impulso sia all’industrializzazione del Paese sia alla libera circolazione degli italiani con i loro sogni, desideri e ambizioni.