Ecoincentivi Alfa Romeo
Ecoincentivi Alfa Romeo Ecoincentivi Alfa Romeo Ecoincentivi Alfa Romeo Ecoincentivi Alfa Romeo
Foto Ecoincentivi Alfa Romeo »
Cuore eautentico punto di forza di ogni modello Alfa Romeo è il motore. E Alfa Romeo MiTo non fa eccezione: infatti, sotto una linea sportiva e di forte personalità, la nuova vettura proponeuna meccanica all'avanguardia abbinata ad una gamma di eccellenti propulsori frutto della tecnologia più avanzata, generosi nelle prestazioni eal tempo stesso rispettosi dell’ambiente. Tra questi si segnalano il benzina 1.4 Junior da 78 CV e i due turbodiesel 1.6 JTDM da 120 CV e 1.3 JTDM da 90 CV che possono beneficiare dei 1.500 euro dell'incentivo statale per la rottamazione. A titolo esemplificativo, in caso di rottamazione, Alfa Romeo MiTo 1.4 Junior Progression può essere acquistata a partire da 12.900 euro con il bonus statale. Dunque, “la compatta più sportiva” di Alfa Romeo è una vettura capace di regalare vere e proprie emozioni sportive nel pieno rispetto dell'ambiente.
In dettaglio, il 1.4 Junior è un motore aspirato con una potenza di 78 CV (58 kW) a 6.000 rpm e una coppia da 125 Nm a 4.250 giri che conferma tutte le caratteristiche di guidabilità e piacere di guida che un’Alfa Romeo deve esprimere. Invece il 1.6 JTDM da 120 CV è il miglior motore della categoria in termini di coppia specifica (arriva a una coppia massima di 320 Nm a soli 1.750 giri), oltre a vantare l’80% in meno di emissioni di particolato e il 20% in meno di emissioni di CO2 rispetto ai propulsori della generazione precedente.
Infine, daalcune settimanela gamma di Alfa Romeo MiTo si è ampliata con un secondo turbodiesel ad iniezione diretta JTDM con turbocompressore a geometria variabile: si tratta del 1.3 JTDM che eroga una potenza di 90 CV (a 4.000 giri/min) e una coppia di 200 Nm (a 2.000 giri/min), oltre a vantare un contenuto livello di emissioni di CO2 (119 g/km) - un valore che è tra i più bassi di questo segmento – e ridotti consumi (nel ciclo combinato fa registrare 4,5 litri ogni 100 chilometri). Sempre nel pieno rispetto ambientale, entrambi i turbodiesel adottano di serie il filtro antiparticolato.