Citroen festeggia i 90 anni a Milano
Foto Citroen festeggia i 90 anni a Milano »
"Nel meccanismo del progresso, non è tanto l'invenzione che conta quanto la sua diffusione".
Questa frase è di André Citroën, l'uomo che nel 1919 ha rivoluzionato il mondo dell'automobile, presentando vetture innovative e ricche di tecnologia.
Citroën festeggia quest'anno i suoi primi novant'anni di vita e lo fa a Milano, dove ha sede dai primi anni '20, con una grande festa nella maggiore via commerciale d'Europa: corso Buenos Aires.
Attorno ad un parterre composto da ventiquattro "pezzi eccellenti" simbolo del patrimonio storico della Marca, Citroën esporrà al pubblico, in anteprima assoluta, l'ultima nata: la nuova Citroën C3.
Presentata al Salone di Francoforte, la nuova Citroën C3 rinnova il design di grande successo della versione precedente aggiungendo dettagli propri del segmento superiore e, novità assoluta, il parabrezza Zenith, che regala luminosità e visibilità straordinarie. La Nuova C3 è una vettura dal grande appeal che
rispetta l’ambiente: raggiunge emissioni di CO2 pari a 99 g per Km.
Dalle ore dieci del diciotto ottobre novanta vetture Citroën coloreranno la strada offrendo al pubblico milanese l'occasione unica di toccare con mano un autentico museo vivente, fatto di vetture da sogno come le elegantissime DS carrozzate da Chapron, le allegre 2Cv degli anni '50 e '60, le pratiche Mehari o le filanti SM Citroën-Maserati: frutto dell'unione del genio francese e della tecnica motoristica dell'alta scuola modenese.
Su uno schermo gigante scorreranno le immagini della straordinaria storia della marca del Double Chevron.
La Créative Technologie, da sempre parte del patrimonio genetico Citroën, sarà ben rappresentata anche da altre sessantasei auto storiche dei Soci dei club aderenti al R.I.A.S.C.: il Registro Italiano Auto Storiche Citroën che raggruppa oltre 2400 appassionati italiani della marca, schierate in due
grandi aree prima allestite prima e dopo lo stand principale.