Chevrolet Spark
Chevrolet Spark
Foto Chevrolet Spark »
Dopo essere stata per oltre un decennio il cavallo di battaglia del marchio Chevrolet in Italia, la Matiz va meritatamente in pensione, sostituita dalla Spark. La nuova piccolina della casa coreana è equipaggiata con 2 motori a benzina (1000 da 68 cv e 1200 da 82 cv) entrambi anche disponibili in alimentazione BiFuel, negli allestimenti Base, Plus, LS, LT. Esteticamente la Spark presenta una linea compatta, ideale per muoversi nel traffico di città, ma con forme frizzanti e molto giovanili, che strizzano l’occhio al pubblico femminile e a quello dei neopatentati. Assai particolare è il frontale con i grandi gruppi ottici affusolati che incorniciano magistralmente il cofano bombato, mentre a centro frontale campeggia la grande mascherina scudata con al centro il logo Chevrolet. Particolarissimo è anche il posteriore dove la nota più “stravagante” è data sicuramente dai gruppi ottici trasparenti a doppio cerchio. Lateralmente troviamo un richiamo all’italianità: infatti la Spark presenta le maniglie posteriori integrate nel montante, soluzione già in uso da qualche anno sull’Alfa 147. Internamente, l’abitacolo rispecchia il carattere giovanile e frizzante del corpo vettura. Vi è spazio per 4 persone, i materiali usati sono di qualità. Molto affascinante è la plancia dove troviamo degli eleganti inserti lucidi che impreziosiscono l’interno. Tutta da descrivere è la consolle centrale: lucida, molto fashion e chic, che segue l’inclinazione della plancia, e presenta in posizione rialzata i comandi radio e in fine di consolle quelli clima, comandi sistemati in modo intuitivo e facili da usare. Il quadro strumenti è un opera di ingegneria: infatti è la prima volta che su un auto comprare un quadro di derivazione motociclistica. Al quadrante principale di forma circolare, si accompagna uno schermo digitale di forma rettangolare che contiene il contagiri digitale e il livello carburante. Ed ora il momento del test drive. La Spark guidata è stata la 1200 LT 12596 €. La Spark si trova a compiere un qualcosa di non tanto facile: non far rimpiangere il colosso Matiz, facendo segnare un successo di vendite in Italia pari se non migliore del prodotto che va a sostituire. Le premesse per riuscire ci sono tutte: partendo dalla linea giovane e sbarazzina, proseguendo con un buono spazio interno e con una raffinatezza e ricercatezza maggiore della Matiz, e concludendo con un ottimo comportamento stradale. Infatti la Spark è molto maneggevole, pratica e facile da guidare (è una cittadina purosangue, l’ideale per destreggiarsi nel traffico). In più la versione provata, che monta un brillante e potente 1200 da ben 82 cv, può avventurarsi con la stessa disinvoltura cittadina anche su percorsi extraurbani e autostradali, destreggiandosi sempre in maniera egregia. Infine i prezzi: si va da 8950 € della 1000 Base per arrivare a 12050 € della 1200 LT (Benzina), per le versioni EcoLogic a GPL si va da 10950 € della 1000 Base ai 14050 € della 1200 LT.