BMW Serie 3 GT
BMW Serie 3 GT
Foto BMW Serie 3 GT »
La BMW allarga la gamma GT, declinando, dopo la 5 in versione sportiva, anche la Serie 3. La nuova proposta della casa di Monaco di Baviera è disponibile con 3 motori a Benzina (320 da 184 cv, 328 da 245 cv, 335 da 306 cv) oppure con 3 motori Turbodiesel (318d da 143 cv, 320d da 184 cv, 325d da 218 cv), negli allestimenti Base, Business, Sport, Modern, Luxury, M Sport. Esternamente la 3 GT ha forme diverse, linee più filanti rispetto alla Serie 3 Berlina da cui deriva: è infatti 20 cm più lunga della Serie 3, crescita in cm dovuta anche all'allungamento del passo (incrementato di 11 cm). Anteriormente la 3 GT è identica nel muso alla Serie 3 da cui deriva: stessa mascherina e gruppi ottici. Posteriormente invece vi sono le maggior novità estetiche: al posto della classica coda rettangolare abbiamo il portellone vetrato, che slancia ancor di più la coda. Slancio e dinamismo che viene sottolineato dalla forma affusolata dei gruppi ottici. Accomodandosi dentro l'abitacolo della 3 GT, ci troviamo dinanzi il tipico abitacolo delle vetture della casa tedesca: un perfetto mix fra eleganza, tecnologia, sportività. Spazioso e curato, l'interno vettura è pieno di ritrovati tecnologici per allietare la vita e il comfort di bordo. In consolle centrale la parte del leone la fa lo schermo a colori del sistema di intrattenimento (controllato dalla manopola dell'IDrive posizionata accanto al cambio a Joystick). Subito sotto troviamo, come di consueto i comandi del clima e della radio CD. Elegante e tecnologico come la consolle centrale è il quadro strumenti, completo di tutte le spie e le indicazioni utili per la vita a bordo. Ed ora il momento del test drive: la BMW Serie 3 GT provata è stata la 318d Business Automatica da 46613 €.