BMW Serie 2
BMW Serie 2
Foto BMW Serie 2 »
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La BMW sostituisce sul mercato italiano la Serie 1 Coupè con la Serie 2 Coupè e la Serie 1 Cabrio con la Serie 2 Cabrio. La nuova sportiva tedesca è equipaggiata con 4 Motori a Benzina (218i da 136 cv, 220i da 184 cv, 228i da 245 cv, 235i da 326 cv) oppure con 3 Motori Turbodiesel (218d da 150 cv, 220d da 190 cv, 225d da 224 cv) negli allestimenti Base, Advantage, Sport, Luxury, MSport, M. La nuova BMW Serie 2 Coupé, sostituisce la BMW Serie 1 Coupé, rispetto alla quale ha un aspetto più muscoloso e importante: cresciuta in lunghezza di 7 centimetri, beneficia anche di un aumento di 4 cm per entrambe le carreggiate. Il profilo è slanciato. Le ampie nervature che attraversano la fiancata all’altezza della maniglia della porte, i fari sottili e allungati, la mascherina di ampie dimensioni e le generose prese d'aria non lasciano dubbi sulla grinta della vettura. Molto gradevole è il posteriore: forme sinuose e tondeggianti da coupè, coda classica e fari a L rovesciata. Esternamente, invece la Serie 2 Cabrio, presenta le stesse linee e forme della 2 Coupè, ma con un tetto in lamiera in meno: infatti presenta un tetto in tela a comando elettrico (si apre in 20 secondi). Al posto di guida (ma anche a quello del passeggero) si accede “calandosi” leggermente nella vettura (la seduta è sportiva). La BMW Serie 2 è un’auto di qualità: materiali e assemblaggi non deludono, la maggior parte dei servizi di bordo si controlla tramite una pratica manopola nel tunnel centrale, circondata dai tasti per la gestione delle funzioni di bordo, tra cui la radio, il navigatore satellitare e il vivavoce Bluetooth. Linearmente sportivo è il quadro strumenti, sempre completo e ben leggibile. Ed ora il momento del test drive: la BMW Serie 2 provata è stata la 218d Cabrio MSport da 49642 €. La Serie 2 raccoglie l'eredità della Serie 1 Coupè o Cabrio, diventando un modello a se, e non, come accaduto finora, la declinazione di un modello preesistente. Il comportamento stradale della cabrio tedesca, è da sportiva di razza: incollata alla strada, prestazioni di alto livello, sterzo sempre pronto, cambio dagli innesti rapidi ed immediati. Il motore che scalpita sotto il cofano è il 2000 Turbodiesel da 150 cv (denominato 218d). Questo propulsore è veramente molto grintoso, potente, brillante e dà alla 2 Cabrio quelle doti da sportiva di ben altri livelli. Da ultimo il listino prezzi con le differenziazioni fra Coupè e Cabrio. Iniziamo con la Coupè: si va da 28500 € della 218i Base per arrivare a 53400 € della 235i M xDrive (Benzina), si va da 33900 € della 218d Base per arrivare a 225d MSport (Diesel). Ora spazio alla declinazione Cabrio: si va da 34800 € della 218i Base per arrivare a 57500 € della 235i M xDrive (Benzina), si va da 38650 € della 218d Base per arrivare 49350 € della 225d MSport (Diesel). Bruno Allevi