BMW Serie 2 Gran Tourer
BMW Serie 2 Gran Tourer
Foto BMW Serie 2 Gran Tourer »
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La BMW amplia la gamma 2 Active Tourer, affiancando alla versione 5 posti la versione 7 posti, denominata Gran Tourer. La neonata della casa tedesca è equipaggiata con 3 Motori a Benzina (216 da 102 cv, 218 da 136 cv, 220 da 192 cv) oppure con 4 Motori Turbodiesel (214d da 95 cv, 216d da 116 cv, 218d da 150 cv, 220d da 190 cv), negli allestimenti Base, Advantage, Sport, MSport, Luxury. Esternamente la BMW Serie 2 Gran Tourer deriva dalla Serie 2 Active Tourer, da cui si distingue per la maggiore lunghezza (456 cm anziché 434) e per i due posti in più, per un totale di sette (che sono comunque un optional). Per il resto, anteriore e coda, tutto è immutato. L’interno della BMW Serie 2 Gran Tourer è realizzato con cura, ha numerosi portaoggetti e ricalca quello della Serie 2 Active Tourer. La posizione di guida è confortevole. Il passo più lungo della BMW Serie 2 Gran Tourer rispetto a quello della Active Tourer (278 cm invece di 267) offre maggior agio ai passeggeri della seconda fila (anche se chi siede al centro è penalizzato dalla forma della seduta e dal mobiletto fra i sedili). Comunque, il divano scorre di 13 cm, ha lo schienale (diviso in tre parti) reclinabile all’indietro e, con una comoda leva, si ripiega muovendosi in avanti per facilitare l’accesso ai due strapuntini. Questi ultimi fuoriescono dal fondo del baule, la cui capacità, non delude affatto e varia fra l’allestimento a cinque e a sette posti. Nel primo caso il vano è più grande (da 645 a 1905 litri) e dotato di doppio fondo; nel secondo la capienza (da 145-560 a 1820 litri) diminuisce per via dei due strapuntini ripiegati nel pavimento. Comunque, anche viaggiando in sette, il bagagliaio della BMW Serie 2 Gran Tourer non si annulla del tutto: resta lo spazio per due trolley. Ed ora il momento del test drive: la BMW Serie 2 Gran Tourer guidata è stata la 218d Luxury 7 posti da 46584 €. La BMW, dopo aver compiuto una riduzione copernicana, presentando la sua prima monovolume, rafforza questa rivoluzione, lanciando sul mercato la sua versione allungata e a 7 posti. Quest’auto, è l’ideale per le famiglie che vogliono avere un auto al contempo sportiva e spaziosa, potendo avere dalla propria un ottimo bagagliaio oppure la possibilità, grazie a due sedili-strapuntini a scomparsa, di poter ospitare a bordo ben 7 passeggeri. Su strada è una BMW DOC: elegante e sportiva, un salotto viaggiante, che appena si pigia sull’acceleratore diventa una vettura brillante e grintosa. Il cuore pulsante che rende possibile tutto ciò, è il 2000 Turbodiesel da 150 cv, denominato 218d. Questo motore, molto grintoso, potente e brioso, permette alla 2 Gran Tourer di essere un ottima stradista, garantendo nello stesso momento prestazioni sportive, comfort di guida, costi di gestione contenuti. Infine il listino prezzi: si va da 26900 € della 216 Base per arrivare a 37400 € della 220 Luxury (Benzina), si va da 28300 € della 214d Base per arrivare a 45150 € della 220d Luxury XDrive Automatica (Diesel). Bruno Allevi