BMW M6
BMW M6 BMW M6 BMW M6 BMW M6
Foto BMW M6 »
La sportività portata ai suoi livelli più eccelsi, in casa Bmw ha un nome ben preciso: Serie 6. In questo articolo andrò ad analizzare questo bolide della casa di Monaco di Baviera. La Serie 6 è disponibile in carrozzeria coupè e cabriolet, ed è equipaggiata con 3 motori a benzina (630 da 272 cv, 650 da 367 cv, M6 da 507 cv) e un motore diesel (635d da 286 cv). La linea della Serie 6 è una linea che non può lasciare indifferenti. Il corpo vettura è basso e largo (grande coupè 4 posti, lunga 482 cm), dalle forme sinuose e molto seducenti. Grintosissimo il frontale, caratterizzato dal grande cofano spiovente e dalla consueta mascherina doppio scudata, incorniciata dai gruppi ottici grandi e ben visibili. Il posteriore è l’emblema della seduzione grazie alla coda sinuosa e alle forme “sexy” del portellone, ben incorniciato dai grandi gruppi ottici posteriori dalla forma “ellittico-triangolare”. Salendo dentro la Serie 6 si entra all’interno di una supercar da corsa. Infatti tutto l’interno è studiato per essere l’emblema della grinta sportiva: assetto ribassato, selleria sportiva, volante sportivo con comandi del cambio al volante. Oltre a questi e a molti altri particolari che sottolineano le doti da bolide della Serie 6, abbiamo anche un ampio spazio per l’eleganza e la raffinatezza: sellerie e materiali di altissima qualità, ritrovati tecnologici all’avanguardia, consolle centrale ipertecnologica e completa di tutto (navigatore, clima e sistema audio), quadro strumenti di facile lettura e comprensione. Ed ora l’angolo della prova. La Serie 6 provata è stata la M6 Cabrio da circa 150000 €. Se la Serie 6 è di per se un auto che fa battere i cuori e fa emozionare, la M6 è un  auto con prestazioni sconsigliate ai deboli di cuore. L’auto ha scatto e grinta da auto da Formula 1, e raggiunge in appena 4 secondi i 100 km/h. Tutto questo e molto altro (un rombo sordo e caratteristico all’accensione e un accelerazione bruciante) sono date dall’esplosivo motore da ben 507 cv, che si fanno sentire tutti quanti con il loro bruciante scatto appena si pone il piede sull’acceleratore, dando fortissime emozioni a chi la guida, garantendo comunque consumi non troppo esagerati (7 km/l). Infine il listino prezzi con le differenziazioni fra coupè e cabriolet. Per la coupè ecco i prezzi: si va da 73150 € della 630i a 123100 € della M6 (Benzina), mentre per avere la 635d si devono sborsare 79900 €. Per la cabrio: da 81950 € della 630 i ai 130550 € della M6 (Benzina), mentre per la 635d si devono sborsare 88700 €.