BMW al Salone di Francoforte 2011
BMW al Salone di Francoforte 2011
Foto BMW al Salone di Francoforte 2011 »
Mobilità del futuro: anteprima mondiale della BMW i3 Concept e della BMW i8 Concept. Questo anno, la partecipazione comune di tutti i marchi del BMW Group include anche la presentazione del sub brand BMW i. Celebrando l?anteprima mondiale degli studi BMW i3 Concept e BMW i8 Concept, il BMW Group mette in scena uno degli highlight del Salone IAA 2011. Le due Concept car indicano l?orientamento delle prime offerte di automobili di serie del nuovo sub brand BMW i e trasmettono un?impressione delle vetture di serie annunciate per il futuro. La BMW i3 verrà costruita già a partire dal 2013 nellostabilimento BMW di Lipsia, mentre la BMW i8 scenderà sulla strada poco tempo dopo.La BMW i3 Concept, nota finora come Megacity Vehicle, definisce i criteri di mobilità futuri in ambito urbano e interpreta come prima automobile elettrica premium i tipici valori BMW. La BMW i8 Concept è invece un?automobile sportiva dell?ultima generazione: progressiva, intelligente ed innovativa. Grazie al suo concetto ibrido plug-in, la BMW i8 Concept combina un motore a combustione interna con un elettromotore regalando un?esperienza di guida straordinaria, accompagnata da valori di consumo di carburante e delle emissioni estremamente bassi. BMW EfficientDynamics: concetti nuovi per un maggiore piacere di guida e valori di consumo di carburante e delle emissioni ridotti. Nell?ambito di BMW EfficientDynamics, parallelamente allo sviluppo di sistemi di propulsione per una mobilità a emissioni zero sono stati raggiunti anche nuovi successi nella riduzione del consumo di carburante e delle emissioni dei motori endotermici. Un contributo essenziale è dato dalll?introduzione di una nuova generazione di motori a benzina e di propulsori diesel dotati della tecnologia BMW TwinPower Turbo. Grazie a questo pacchetto tecnologico e all?introduzione della funzione start/stop automatico in numerosi modelli nuovi, viene ulteriormente ottimizzato il rapporto tra prestazioni di guida e consumo di carburante. Inoltre, il modo ECO PRO sviluppato ex novo, crea delle possibilità supplementari di ridurre il consumo di carburante nella guida giornaliera.Al Salone IAA 2011 BMW presenta numerosi modelli nuovi equipaggiati con dei motori a rendimento ottimizzato e con una serie d?interventi di riduzione del consumo di carburante e delle emissioni. Ovviamente, anche in questi modelli nuovi la tecnologia BMW EfficientDynamics è parte integrale della dotazione di serie. A differenza di altre case automobilistiche che offrono solo edizioni speciali o delle misure simili a sovrapprezzo, BMW ottiene così un effetto su larga scala di riduzione delle emissioni nella circolazione stradale. La nuova BMW Serie 1: maggiore agilità, maggiore comfort, maggiore efficienza. Un modello che trae profitto degli ultimi sviluppi nel campo di BMW EfficientDynamics è la nuova BMW Serie 1 che viene presentata al pubblico per la prima volta in occasione del Salone IAA 2011. Anche la seconda generazione del modello compatto definisce dei benchmark di piacere di guida e di efficienza nel segmento di appartenenza. Dei potenti motori a quattro cilindri con tecnologia BMW TwinPower Turbo, una sofisticata tecnica di assetto, una ripartizione equilibrata delle masse tra gli assi e la trazione posteriore, che rappresenta tuttora un?offerta unica nel segmento delle vetture compatte, conferiscono alla nuova BMW Serie 1 delle caratteristiche di guida sportiva insuperate. La gamma di motorizzazioni è composta da due propulsori a benzina di nuova generazione e da tre motori diesel particolarmente efficienti, con un arco di potenza che varia tra i 100 kW/136 CV e i 135 kW/184 CV. La funzione start/stop automatico e il tasto di selezione della modalità di guida, incluso il modo ECO PRO, vengono montati di serie, sia in combinazione con il cambio manuale che con quello automatico. Inoltre, il carattere più adulto della nuova BMW Serie 1 si manifesta in un netto incremento del comfort di guida, in un design della scocca caratterizzato da un andamento delle linee sportivo/elegante e da un ambiente interno raffinato e moderno.L?equipaggiamento di serie della nuova BMW Serie 1 include adesso anche un impianto di climatizzazione (già di serie sul mercato italiano); in più, rispetto al modello precedente sono cresciuti notevolmente l?offerta di spazio nella zona posteriore e il volume del bagagliaio che è aumentato di 30 litri a 360 litri. A richiesta, tutte le motorizzazioni sono combinabili con il cambio automatic a otto rapporti, un?offerta esclusiva nel segmento delle automobili compatte. Inoltre, vengono offerti lo sterzo variabile sportivo, un assetto adattativo e i modernissimi sistemi di assistenza del guidatore di BMW ConnctedDrive. Uno dei sistemi presentati per la prima volta nella nuova BMW Serie 1 è la Speed Limit Info con indicazione di divieto di sorpasso e la nuova versione del Lane Departure Warning che include adesso anche un avvertimento del rischio di tamponamento. La nuova BMW M5: berlina high-performance con tecnologia delle corse e inconfondibile M feeling. Che l?eccellenza nel campo dello sviluppo possa produrre una straordinaria efficienza anche nelle più alte categorie di potenza, lo dimostra la nuova BMW M5. Il Salone IAA è lo scenario per l?anteprima mondiale della quinta generazione del modello in cui la tecnologia derivata dalle corse applicata in una berlina Business Class produce un?affascinante piacere di guida. La nuova BMW M5 viene alimentata da un motore V8 a regimi elevati da 412 kW/560 CV equipaggiato con tecnologia M TwinPower Turbo che mette a disposizione la tipica spinta costante delle automobili M in un arco di regime particolarmente ampio. Rispetto al modello precedente la potenza di picco è salita del 10 percento circa. La coppia massima è aumentata addirittura del 30 percento e raggiunge adesso i 680 Nm. Contemporaneamente, il consumo medio di carburante nel ciclo di prova UE è stato abbattuto di oltre il 30 percento a 9,9 litri per 100 chilometri. La potenza del motore V8 viene trasmessa da un cambio a doppia frizione M a sette rapporti con Drivelogic alle ruote posteriori dove il differenziale attivo M provvede a una distribuzione attiva della coppia motrice e, conseguentemente, a una trazione ottimale anche nelle situazioni altamente dinamiche e su fondi stradali scivolosi.L?inconfondibile M feeling viene generato negli interni dal cockpit disegnato appositamente per la nuova BMW M5 e dall?esclusivo concetto di comando. La nuova consolle centrale che circonda il selettore di marcia ospita anche i tasti che permettono al guidatore di configurare le caratteristiche del propulsore e dell?assetto secondo le preferenze personali e le condizioni di guida. Oltre alle caratteristiche del motore e al programma di cambiata, è possibile variare anche la linea caratteristica dello sterzo M Servotronic, la mappatura del Dynamic Damper Control e la regolazione della stabilità di guida DSC, incluso l?M Dynamic Mode. Inoltre, nel volante sono stati integrati per la prima volta due tasti M Drive che consentono di salvare e richiamare istantaneamente il setup previamente selezionato. Massima efficienza nella categoria medio/alta:la BMW 520d EfficientDynamics Edition. Al Salone IAA viene presentato anche l?ultimo esempio di efficienza in una berlina premium della categoria medio/alta: la BMW 520d EfficientDynamics Edition. La berlina viene alimentata da un motore quattro cilindri diesel da 135 kW/184 CV dal consumo medio di carburante limitato nel ciclo di prova UE a 4,5 litri per 100 chilometri. Ma anche i nuovi propulsori a quattro cilindri dotati di tecnologia TwinPower Turbo che completano la gamma di motori a benzina e a gasolio della BMW Serie 5 assicurano una maggiore briosità a consumi ridotti. La gamma viene ampliata con la BMW 520i e la BMW 528i e con nuove varianti a trazione integrale. Per la prima volta è disponibile la BMW 550i con motore a otto cilindri.Degli highlight nell?offerta di BMW ConnectedDrive sono l?apertura touchless del cofano posteriore e del lunotto, due nuove funzioni dell?optional Comfort Access, e la nuova generazione del BMW Head-Up-Display. Il diesel più sportivo, la trazione integrale più progressista: adesso nella nuova BMW Serie 6 Coupé e nella BMW Serie 6 Cabrio. Grazie al nuovo design, all?incremento della dinamica di guida rispetto al modello precedente e all?ottimizzazione delle caratteristiche di comfort e dell?abitabilità, la nuova BMW Serie 6 Coupé dà seguito alla tradizione di esclusive automobili da sogno del marchio BMW. L?anteprima europea della nuova BMW Serie 6 Coupé al Salone IAA 2011 segna anche l?introduzione di nuove motorizzazioni per la nuova BMW Serie 6 Cabrio. In entrambi i modelli debutta lo sportivo motore sei cilindri diesel, un potente propulsore 3 000 cm³ da 230 kW/313 CV dotato di tecnologia BMW TwinPower Turbo. Inoltre, per la prima volta la BMW Serie 6 è ordinabile con la trazione integrale intelligente BMW xDrive. La ripartizione della potenza a controllo elettronico tra le ruote anteriori e posteriori assicura nei modelli BMW 650ix Coupé e BMW 650ix Cabrio con un motore V8 da 300 kW/407 CV un livello nuovo di dinamismo, di trazione e di superiorità nella guida. Multi talento con un potenziale di risparmio ottimizzato: la BMW X1 sDrive20d EfficientDynamics Edition. Introducendo una variante di modello configurata coerentemente per ridurre il consumo di carburante e le emissioni e aumentare il piacere di guida, anche la BMW X1 rafforza il proprio ruolo di leader nel campo dell?efficienza. La BMW X1 sDrive20d EfficientDynamics Edition presentata al Salone IAA 2011 combina la caratteristica agilità di un modello compatto BMW con un consumo di carburante nuovamente ottimizzato. Il motore quattro cilindri diesel con tecnologia TwinPower Turbo eroga una potenza di 120 kW/163 CV. Il consumo medio di carburante della BMW X1 sDrive20d EfficientDynamics Edition è di 4,5 litri per 100 chilometri, il valore di CO2 è di 119 grammi per chilometro.Inoltre, per la BMW X1 è disponibile un nuovo motore quattro cilindri a benzina con tecnologia BMW TwinPower Turbo. Il propulsore da 134 kW/184 CV viene utilizzato nei modelli BMW X1 xDrive20i e BMW X1 sDrive20i. Motori nuovi con BMW TwinPower Turbo nella BMW Z4. Anche le ultime motorizzazioni della BMW Z4 offrono maggiore sportività, abbinata a un?efficienza ottimizzata. Per la Roadster vengono offerti due nuovi motori quattro cilindri a benzina dotati della tecnologia BMW TwinPower Turbo. I propulsori da 2 000 cm³ della BMW Z4 sDrive20i e della BMW Z4 sDrive28i erogano 135 kW/184 CV e 180 kW/243 CV. A richiesta, sono combinabili con il cambio automatico a otto rapporti, disponibile per la prima volta per la Roadster.